,,

Scuola, 7 genitori su 10 preoccupati per il rientro: lo studio

Una ricerca Ipsos rivela che la grande maggioranza dei genitori è preoccupata dal ritorno a scuola, soprattutto per le difficoltà economiche

Sul rientro a scuola la maggior parte dei genitori sono preoccupati. Secondo i dati di una ricerca Ipsos l’incertezza è il sentimento diffuso tra la maggioranza di mamme e papà. Lo rivela Save the Children: il  66% dei genitori era a conoscenza della data di riapertura degli istituti, ma quasi 7 su 10 non avevano ricevuto alcuna comunicazione sulle modalità.

Scuola, 7 genitori su 10 preoccupati per il rientro: i  timori

Dallo studio emerge come la principale preoccupazione sia per il 60% l’incertezza sulle le modalità di ripresa della scuola, seguita dai rischi legati al mancato distanziamento fisico (51%) e quindi dalle possibili variazioni di orario di entrata e di uscita da scuola che potrebbero non essere compatibili con gli impegni lavorativi dei genitori (37%), specialmente per i genitori di bambini di 4-6 anni (45%).

Proprio nell’andare a prendere o accompagnare i propri figli a scuola, per il 22% degli intervistati sarà fondamentale l’aiuto dei nonni. Fare affidamento a loro sarebbe, infatti, l’unica alternativa a doversi assentare dal lavoro o alla riduzione dell’orario lavorativo sembra essere una delle opzioni delle famiglie, in particolare quelle con figli più piccoli: una scelta che però ricadrebbe principalmente sulle madri (14%) più che sui padri (2%).

Scuola, 7 genitori su 10 preoccupati per il rientro: le difficoltà economiche

Tra i timori più grandi cresce l’apprensione per le condizioni economiche peggiorate negli ultimi mesi, e che possono avere delle ricadute sulle spese scolastiche: 1 genitore su 10 crede di non potersi permettere l’acquisto di tutti i libri scolastici.

Le prime conseguenze si possono già intravedere nelle scelte dei ragazzi sul proprio corso di studi: l’8% dei genitori intervistati ha dichiarato che il proprio figlio pensava di iscriversi al liceo ma, a causa delle difficoltà economiche che sta attraversando la famiglia, ha scelto una scuola professionale.

Altro elemento di preoccupazione è un altro costo da affrontare per i genitori con i bambini a scuola ed è rappresentato alla mensa scolastica. Sono 7 genitori su 10 fra coloro che usufruiscono del servizio si dicono preoccupati della possibile sospensione a causa delle norme anti-Covid. Ancora, 2 genitori su 10 fra coloro che ne hanno usufruito negli anni passati per i propri figli di 4-12 anni, pensano di non poter sostenere le spese il prossimo anno

VIRGILIO NOTIZIE | 04-09-2020 09:08

scuola Fonte foto: Ansa
,,,,,,,