,,

Scuola, l'annuncio di Azzolina: "Assumeremo 85mila docenti"

Lo comunica la ministra dell'Istruzione in diretta tv sul La7 dopo aver avuto la conferma dal Mef

Assumeremo 84 mila e 808 insegnanti precari a tempo indeterminato” ha detto così la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina intervenendo alla trasmissione “In Onda” su La7.

“Ho avuto conferma di questa bella notizia circa un’ora fa. Il ministro Gualtieri ha dato il suo ok” ha annunciato la responsabile della Scuola.

“Un grandissimo segnale di attenzione di questo governo. Ci saranno poi 11 mila Ata. Una bella notizia per la scuola” ha dichiarato infine la ministra.

La ministra ha anche replicato in diretta alle polemiche, sollevate pure dal leader della Lega Matteo Salvini, sul via libera del ministero dell’Istruzione all’assunzione di oltre 450 dirigenti scolastici, vincitori del concorso del 2017, e tra i quali risulta la ministra.

“Secondo voi il ministro dell’istruzione ha il potere di bloccare una graduatoria? È l’amministrazione che assume. Ho partecipato a quel concorso nel 2017 – ha chiarito la ministra- ho fatto sacrifici per studiare, lavorando e preparando contemporaneamente le lezioni per gli studenti. Ho fatto tanti sacrifici e tanta gavetta, ho studiato moltissimo per quel concorso”.

Le assunzioni degli insegnanti saranno determinate per metà attraverso le Graduatorie a esaurimento e per metà attraverso le graduatorie dei vecchi concorsi. “Entro la prima settimana di ottobre partiranno i nuovi concorsi”, ha ricordato infine Azzolina. Ai circa 85mila cocenti si aggiungono 11.000 amministrativi, soprattutto bidelli.

Questo annuncio integra quello dei quarantamila docenti e diecimila amministrativi in più dell’organico aggiuntivo per le scuole che si apprestano a ripartire dopo il lockdown e l’estate. 

È infatti stata firmata l’ordinanza che stabilisce i criteri di ripartizione delle risorse per l’organico aggiuntivo previste dal Decreto rilancio, vale a dire i 977 milioni che sono stati messi a bilancio e che saranno dati per il 50 per cento sulla base del numero degli alunni presenti sul territorio e per il 50 per cento guardando alle richieste fatte dagli Uffici scolastici regionali.

VIRGILIO NOTIZIE | 06-08-2020 22:43

azzolina Fonte foto: Ansa
,,,,,,,