,,

Sciopero aerei Ryanair e Easyjet sabato 1° ottobre: tutti i voli a rischio e i motivi della protesta

Il 1° ottobre sciopero di 24 ore per Ryanair e di 4 ore per Vueling: circa 100 mila viaggiatori rischiano di non prendere l'aereo in quella data

Pubblicato il:

Dopo una stagione difficile per i viaggiatori, iniziano di nuovo in Italia gli scioperi degli aerei. Ad annunciarlo sono i sindacati Filt-Cgil e Uiltrasporti, che hanno previsto uno stop dei voli per il 1° ottobre. Due le compagnie interessate.

Sciopero dei voli del 1° ottobre: quali sono i motivi dell’agitazione

Il motivo del nuovo sciopero dei voli, spiegano i rappresentanti dei lavoratori, è la mancata apertura di un tavolo sulle problematiche che “ormai da mesi affliggono il personale navigante“.

A niente sono servite infatti le agitazioni dell’8 e del 25 giugno e del 17 luglio. I lavoratori italiani rivendicano contratti che garantiscano “condizioni di lavoro dignitose”.

Compresi “stipendi in linea con i minimi salariali” previsti dal CCNL del trasporto aereo del nostro Paese.

Sarà inoltre necessario affrontare con urgenza, in base a quanto affermano le due organizzazioni sindacali, questioni non più differibili.

Tra queste il rispetto della normativa a tutela della maternità e della paternità, come l’esonero dal lavoro notturno per le madri con figli piccoli.

Sciopero aerei Ryanair e Easyjet sabato 1° ottobre: tutti i voli a rischio e i motivi della protestaFonte foto: ANSA
Crew Ryanair durante uno sciopero in Belgio avvenuto questa estate.

Sciopero degli aerei Ryanair e Vueling: quali sono le fasce orarie

Sabato 1° ottobre si fermeranno i piloti e gli assistenti delle seguenti compagnie.

  • Ryanair per uno sciopero di 24 ore.
  • Vueling (compagnia del gruppo IAG, che include anche British Airways e Iberia) per uno sciopero di 4 ore, dalle 13 alle 17.

Il personale navigante delle due compagnie ha volato durante tutta l’estate, al limite delle ore consentite e nel rispetto della normativa vigente. Ora il nuovo sciopero potrebbe causare molti problemi al trasporto aereo.

Quali sono i voli garantiti durante il nuovo sciopero di ottobre

In particolare sarà Ryanair, con oltre 600 voli, a creare più disagi ai viaggiatori. Il Corriere della Sera calcola che saranno 100 mila le persone coinvolte, che rischieranno di rimanere a terra.

Dovrebbero essere garantiti (alcuni) collegamenti con le isole maggiori, ma sono attesi aggiornamenti in questo senso. Se avete un biglietto prenotato per il 1° ottobre, è bene consultare la compagnia aerea di riferimento per capire se potrete volare o meno.

Sindacati contro Vueling per il licenziamento di ben 17 italiani

Alla base dello sciopero di Vueling c’è però un’altra motivazione.

Secondo quanto appreso dai lavoratori, infatti, la compagnia spagnola avrebbe aperto una procedura che dovrebbe prevedere 17 esuberi tra i circa 120 assistenti di volo assunti nella base di Roma Fiumicino.

Per questo Filt-Cgil e Uiltrasporti chiedono alla compagnia un “confronto costruttivo e trasparente” con le organizzazioni che rappresentano realmente i dipendenti del vettore, al fine di evitare licenziamenti.

Le soluzioni proposte da Vueling, spiegano i sindacati, dovranno tutelare tutto il personale navigante del gruppo che opera in Italia.

Vi abbiamo spiegato, in occasione dello sciopero del 17 luglio, come ottenere i rimborsi dalle principali compagnie aeree: qua la guida.

FAQ

Sciopero aerei del 1° ottobre: quali compagnie aeree sono coinvolte?

Il 1° ottobre 2022 scioperano le low cost Ryanair e Vueling.

Quanto dura lo sciopero dei voli del 1° ottobre 2022?

Ryanair sciopera per 24 ore, Vueling per 4 ore (dalle 13 alle 17).

Quali sono i voli garantiti in caso di sciopero aereo?

Sono in genere garantiti i voli in regime di continuità territoriale e quelli da e per le isole maggiori. Per conoscerli è meglio consultare il sito dell'Enac o del vettore a ridosso della data dello sciopero.

sciopero Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,