,,

Scheherazade, l'Italia "congela" il mega yacht di Putin ormeggiato a Marina di Carrara: era pronto a salpare

Il mega yacht da 660 milioni di euro è stato "congelato" dall'Italia. Putin, tramite un prestanome, sarebbe il vero proprietario dello Scheherazade

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Non potrà prendere il largo lo Scheherazade, il mega yacht collegato a Putin ormeggiato a Marina di Carrara. Con una mossa a sorpresa il ministro dell’Economia Franco ha firmato il decreto di congelamento dell’imbarcazione di lusso. Secondo le autorità italiane, infatti, la proprietà dello yacht sarebbe vicina al governo russo. Stando alle prove raccolte dal New York Times in un’inchiesta, lo Scheherazade sarebbe di proprietà di Vladimir Putin tramite un prestanome.

La decisione del ministero dell’Economia sullo Scheherazade

L’Italia, come altri Paesi dell’Unione europea, ha aderito alle sanzioni contro la Russia che prevedono, tra le altre cose, il congelamento dei beni degli oligarchi vicini al governo di Mosca, a sua volta responsabile dell’invasione dell’Ucraina.

Per questo motivo il ministero dell’Economia e delle Finanze ha fatto partire un’inchiesta sul mega yacht ormeggiato nel porto di Marina di Carrara, in Toscana.

La Guardia di Finanza, dopo settimane di indagini, è giunta alla conclusione che “esistono significativi collegamenti economici e di affari del soggetto che ha la disponibilità, anche come titolare effettivo, dell’imbarcazione Scheherazade con elementi di spicco del governo russo”.

Le sanzioni dell’Unione europea colpiscono anche lo Scheherazade

Nella nota diffusa dal ministero dell’Economia si evidenziano, inoltre, collegamenti tra lo Scheherazade e “altri soggetti compresi nella lista allegata al Regolamento (UE) numero 2692014 del Consiglio del 17 marzo 2014, concernente misure restrittive relative ad azioni che compromettono o minacciano l’integrità territoriale, la sovranità e l’indipendenza dell’Ucraina”.

Sulla base di questi elementi investigativi, l’imbarcazione battente bandiera delle Isole Cayman è stata di fatto inserita tra i beni oggetto di “congelamento” da parte delle autorità italiane.

Mega yacht di Putin pronto alla fuga, mossa a sorpresa dell'ItaliaFonte foto: ANSA
Il ministro dell’Economia Daniele Franco

Scheherazade, i collegamenti con Putin

I movimenti segnalati intorno al mega yacht nei giorni scorsi avevano destato sospetti. Lo stesso New York Times, che ha evidenziato i collegamenti tra lo Scheherazade e Putin, ha parlato di equipaggio al lavoro per preparare la barca a salpare. Come denunciato anche dalla Fondazione di Alexei Navalny, il rischio era che lo yacht prendesse il largo verso acque internazionali, sfuggendo così alle sanzioni.

Imbarcazione extra lusso con eliporto e sistema anti-droni

Ormeggiato da settembre nel porto di Marina di Carrara, lo Scheherazade è un’imbarcazione extra lusso da 140 metri. Oltre a piscina, cinema e pista di atterraggio per elicotteri, la barca è dotata anche di un sistema di sicurezza in grado di abbattere droni.

Valutato circa 700 milioni di dollari (660 milioni di euro) lo yacht, ufficialmente intestato all’oligarca Eduard Yurievich Khudainatov, sarebbe in realtà di proprietà di Vladimir Putin.

scheherazade-putin Fonte foto: ANSA
,,,,,,,