,,

Sanremo, Junior Cally risponde alle critiche di Gessica Notaro

Il rapper sale sul palco senza maschera ma la sua performance divide il web

«Io e Junior Cally abbiamo una cosa in comune: entrambi indossiamo una maschera. Ma lui la usa per fare show e idolatrare la violenza, io per rimediare ai danni della violenza subita». Le parole pronunciate da Gessica Notaro nella corso della conferenza stampa del Festival di Sanremo non sono passate sotto traccia e hanno scatenato la reazione del popolo del web. Nella giornata di ieri infatti moltissimi utenti si sono schierati al fianco della modella riminese, sfregiata con l’acido dall’ex fidanzato, e attaccato Junior Cally. La risposta del rapper, già al centro di numerose polemiche per i testi delle sue canzoni, non si è fatta attendere. L’artista infatti, per mettere a tacere qualsiasi voce, nel corso della seconda serata, ha deciso di esibirsi senza maschera.

Una scelta decisa accolta positivamente sui social. Alcuni utenti infatti sono intervenuti sull’argomento con frasi come: «#JuniorCally senza maschera non me lo aspettavo. Quel gesto, dopo tutte le polemiche, voleva significare metterci la faccia davvero e l’ho apprezzato. Senza dire nulla, ha cantato la sua canzone (che a un primo ascolto non sembra neanche pessima) ed è andato via», «Eccolo il “cantante della discordia” entra e subito qualcuno del pubblico grida “buuuu” ma lui frega tutti e si presenta senza la maschera! Ci mette la faccia ed è pure molto emozionato!», «Dopo la conferenza di Gessica Notaro, #JuniorCally getta la maschera. Un gesto che personalmente apprezzo e senza alzare la voce»

Non solo commenti sulla scelta di non indossare la maschera perché il web si è espresso anche in merito al testo della sua canzone dal titolo ‘No Grazie’. Il brano si è posizionato all’ultimo posto in classifica ma sul web i pareri sono stati discordanti. Diversi utenti hanno espresso un parere positivo: «’No grazie’ è un ultra-rap esplosivo con rime taglienti e ironiche che fotografano l’Italia del 2020 tra odio, populismo e l’ipocrisia del politicamente corretto», «Un sacco di polemiche (sacrosante), ma questa ‘No Grazie’ è il brano più interessante sentito fin qui», «Nemmeno il tempo di mettere piede a Sanremo che già è stato linciato. Sale sul palco e canta un pezzo che urla al populismo, deride Salvini, la sinistra, Berlusconi, l’indifferenza, l’ipocrisia, il male della società. Applausi a Junior Cally»

Altri invece parere negativo: «E questa era la canzone che non dovevamo perderci a Sanremo di #JuniorCally? No grazie!», «#JuniorCally no grazie. Io ho cambiato canale!», «#JuniorCally… appunto… anche No Grazie!Se quello è rap la Lamborghini è Missy Elliott».

VIRGILIO NOTIZIE | 06-02-2020 12:19

Gessica Notaro Fonte foto: Twitter
,,,,,,,