,,

Sanremo 2021, il racconto della prima serata

Il racconto della prima serata del festival di Sanremo e la classifica dei primi 13 big in gara

Al via il festival di Sanremo 2021. L’edizione più complessa della storia, in un teatro Ariston vuoto a causa del Covid-19 e con rigidi controlli anti virus. A farne le spese subito uno degli artisti in gara, Irama, che ha visto un membro del suo staff risultare positivo al test antigenico. L’esibizione del cantante è stata posticipata alla seconda serata, ma rischia anche il ritiro.

La prima serata è iniziata nel buio più totale. “Questo è il festival della ricrescita”, dice Fiorello. “Della rinascita”, lo corregge Amadeus. Poi si accendono le luci ed entra Amadeus, che emozionato, ammette: “Quest’anno il cuore batte più forte dell’anno scorso”.

Il conduttore e direttore artistico del festival ha detto che il festival è stato fatto “pensando a chi vive di musica, televisione, spettacolo, al Paese reale che sta lottando per ritrovarsi“. “Abbiamo scoperto che la normalità è una cosa straordinaria e per ritrovarne un po’ abbiamo lavorato in modo straordinario”, ha aggiunto.

Fiorello entra in scena con un look esagerato alla Achille Lauro, rossetto viola, smalto nero e cappa ampia decorata con fiori colorati, cantando una sua versione in italo-inglese maccheronico del brano vincitore del primo festival di Sanremo, ‘Grazie dei fior’.

Spazio anche per gli altri conduttori. “Questo palco ti fa dimenticare tutte quelle cose che sai fare, anche quelle basiche, come produrre saliva”, ha detto Matilde De Angelis al suo ingresso sul palco.

L’attrice ha scherzato sul suo rapporto con Nicole Kidman e Hugh Grant, con cui ha lavorato nella serie ‘The Undoing’: “Ho bloccato Hugh Grant su Whatsapp perché manda vocali di 4-5 minuti e poi sta nella chat con Sean Penn e Tarantino con cui non ho molto da dire”.

“È un onore essere qua, ma è anche un onore per te avermi qua. Normalmente mi sento grande, potente, qua mi sento piccolo, ma sempre più grande e più potente di te”. Così Zlatan Ibrahimovic entra in scena all’Ariston, giocando la carta dell’ironia.

“Il direttore è Zlatan, me l’ha detto Zlatan. Regola numero uno, il festival sarà di 22 cantanti, 11 contro 11. Gli altri? Li vendiamo al Liverpool che sta cercando 4 difensori. Regola numero due, il palco non va bene, deve essere 105 metri per 68, come San Siro, sennò il festival è annullato”.

Piume, lacrime di sangue e capelli blu, Achille Lauro canta “Solo noi” sul palco dell’Ariston, con la performance dedicata al settore dello spettacolo in crisi a causa della pandemia.

Tra i protagonisti sul palco Loredana Bertè, che si è esibita con un fiocchetto rosso in bella vista sulla giacca e una scarpa rossa, simbolo delle manifestazioni contro i femminicidi. “Grazie per avermi permesso di portare il messaggio contro la violenza sulle donne. Al primo schiaffo bisogna denunciare”, ha detto la cantante.

Sanremo 2021, sul palco l’infermiera Alessia Bonari

“Ci siamo sentiti oggi con il ministro Speranza: mi chiedeva di ricordare a tutti che c’è un solo modo per uscire dalla pandemia: al di là dei vaccini, speriamo tantissimi, dobbiamo usare la mascherina, mantenere le distanze, lavarci le mani. È importantissimo, per tornare alla normalità”. È l’appello lanciato da Amadeus introducendo all’Ariston Alessia Bonari, l’infermiera la cui foto con il volto segnato dall’uso prolungato della mascherina ha fatto il giro del web.

“La situazione è sempre la stessa: ci tengo a mandare un messaggio: non abbassiamo la guardia, continuiamo a stare attenti, uniti ce le faremo”, ha detto Bonari. “Non mi sarei mai aspettata di diventare un’eroina, quella mia foto è stata condivisa dalle mie sorelle, da un amico, ed è diventata virale. All’inizio avevo un po’ di paura, ero intimidita. Ma vivo tutto questo con un grande senso di responsabilità, per il lavoro di tutti gli operatori sanitari”.

Sanremo 2021, l’appello per Patrick Zaki

Dal palco dell’Ariston Amadeus ha poi lanciato un appello per la liberazione di Patrick Zaki, lo studente 29enne dell’Università di Bologna da oltre un anno in carcere in Egitto: “Rischia una condanna a 45 anni di carcere: da cittadini e uomini civili non possiamo che augurarci che Patrick torni libero il più presto possibile e possa riprendere a studiare nella sua Bologna”.

Riccardo Noury, portavoce di Amnesty International, ha ringraziato su Twitter il conduttore del festival per aver accolto l’invito a rilanciare l’appello per la liberazione dello studente detenuto in Egitto: “Grazie Amadeus #Sanremo2021 #freepatrickzaki”.

Sanremo 2021, la classifica della prima serata

Questa la classifica, sulla base del voto della giuria demoscopica chiamata a esprimersi la prima sera, per i 13 big che si sono esibiti. 1° Annalisa – Dieci;  2° Noemi – Glicine; 3° Fasma – Parlami; 4° Francesca Michielin e Fedez – Chiamami per nome; 5° Francesco Renga – Quando trovo te; 6° Arisa – Potevi fare di più; 7° Maneskin – Zitti e buoni; 8° Max Gazzé – Il farmacista; 9° Colapesce Dimartino – Musica leggerissima; 10° Coma_cose – Fiamme negli occhi; 11° Madame – Voce; 12° Ghemon – Momento perfetto; 13° Aiello – Ora.

Per quanto riguarda le nuove proposte, Folcast con il brano “Scopriti” e Gaudiano con “Polvere da sparo” passano direttamente alla finale di venerdì, mentre sono stati eliminati Elena Faggi con “Che ne so” e Avincola con “Goal!”.

VirgilioNotizie | 03-03-2021 07:59

Festival di Sanremo 2021: canzoni in gara, ospiti e programma Fonte foto: ANSA
Festival di Sanremo 2021: canzoni in gara, ospiti e programma
,,,,,,,