,,

San Valentino sotto la neve: ondata di gelo in pianura già nel weekend. Previsioni meteo fino al 14 febbraio

Temperature in calo nel weekend, neve in pianura a San Valentino e condizioni ideali per sciare

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il: - Ultimo aggiornamento:

Sarà un San Valentino da divano, coperta e film romantico su Netflix. O magari per alcune coppie si presenterà l’occasione per una suggestiva festa in un rifugio in montagna oppure sulle piste da sci. Già, perché il clima quasi primaverile degli ultimi giorni lascerà il passo alla nuova ondata di freddo già nel weekend, con un intensificarsi di precipitazioni nel Nord Italia nel corso della giornata del 14 febbraio e neve a bassa quota, forse addirittura in pianura.

Si tratta di un vero e proprio colpo di coda dell’inverno, dopo alcune settimane di bel tempo, intervallate dai forti venti dei giorni scorsi scatenati dalla sciabolata artica. Lunedì il Fohn si è spinto fino alle città della Pianura Padana, con forti raffiche che a Milano hanno causato diversi danni.

Il meteo del weekend 12 e 13 febbraio 2022

Il caldo degli ultimi giorni era anomalo per il mese di febbraio: i venti di Fohn hanno infatti scaldato la corrente artica che attraversava le Alpi e abbiamo avuto massime fino a 20° nel Centro Italia e di 15/16° a Milano e Torino. Con l’assenza di Fohn, la temperatura scenderà nuovamente e aprirà la strada alle nevicate che si intensificheranno il giorno di San Valentino.

Temperature in calo dunque, anche di 15°, con lo zero termico tra i 1500 e i 2000 metri di quota, contro i 3500 dei giorni scorsi. Soprattutto al Nord Italia, le temperature massime torneranno intorno alla media del periodo, mentre le minime andranno al di sotto durante le ore dell’alba di domenica.

Contemporaneamente, è in arrivo un ciclone artico che nel weekend colpirà Franca e Germania, ma inizierà a bussare ai confini dell’Italia. Vediamo qualche già avvisaglia con addensamenti sui rilievi Liguri, in Piemonte ed Emilia-Romagna. Nella giornata di sabato ci sarà qualche nevicata oltre i 500-700 metri.

Il meteo di San Valentino, lunedì 14 febbraio 2022

Una serie di fattori collegati tra loro creerà le condizioni per un San Valentino sotto la neve: l’assenza del vento caldo di Fohn, il calo delle temperature e l’avanzata del ciclone artico che, attraversando la Porta del Rodano, arriverà in Italia dopo aver transitato in Francia. Il Nord Italia sarà nella morsa del freddo e del maltempo, in particolare il versante occidentale.

Le nevicate si abbatteranno sull’Arco Alpino e nell’Appennino Ligure, spingendosi fino a bassa quota e a fondovalle. Ad essere interessati saranno soprattutto i rilievi del Piemonte, della Lombardia Occidentale e della Liguria di Ponente. La neve potrebbe spingersi fino in pianura, colpendo le principali città. Particolare attenzione è rivolta al Piemonte, con le Torino, Astigiano, Alessandrino, Cuneese e Langhe che potrebbero trovarsi sotto la neve. Ma anche la Lombardia (con le città di Milano, Varese, Pavia, Monza e Bergamo) e l’Emilia occidentale potrebbero essere interessate dal maltempo.

Il fenomeno atteso per San Valentino è quello della nevicata di rovesciamento, caratterizzata da grandi e pesanti fiocchi di neve umida. È la classica nevicata molto bella da vedere, fotografare e postare su Instagram, ma che potrebbe causare problemi a chi si mette in viaggio, a causa della forte intensità e dalla rapida formazione di cumuli.

Neve in montagna e sulle piste da sci di Piemonte e Lombardia

L’arrivo della neve è una buona notizia per gli amanti dello sci e degli sport invernali. Si formeranno infatti cumuli tra i 30 e i 40 cm nelle principali località sciistiche del Piemonte e della Lombardia, riportando molti sportivi sulle piste. Anche nelle località del Triveneto scenderà la neve, seppur in forma meno intensa rispetto al versante occidentale. Con queste condizioni meteo, probabilmente un San Valentino romantico sulle piste da sci sarà la scelta di molte coppie.

San Valentino neve Fonte foto: Getty / Sergei Savostyanov, Tass
,,,,,,,,