,,

Salvini: "Lega ha valori di Berlinguer". Le reazioni a Sinistra

Da Zingaretti ad Acerbo, la Sinistra insorge dopo le parole di Matteo Salvini su Enrico Berlinguer

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

“I valori di una certa Sinistra che fu, quella di Berlinguer, del lavoro, degli artigiani, sono stati raccolti dalla Lega: se il Pd chiude Botteghe oscure e la Lega riapre io sono contento, è un bel segnale”. Queste le parole di Matteo Salvini rilasciate durante un’intervista a ‘L’Aria che tira’, su La7, riprese dall’Ansa. Il riferimento è alla prossima nuova sede della Lega a Roma, in via delle Botteghe Oscure, di fronte alla ex sede del Pci.

Salvini-Berlinguer, Zingaretti: “Chiamate il 118”

“Mi dicono che Salvini si sia paragonato a Berlinguer. Che pena… #chiamateil118”, ha scritto su Facebook il segretario del Pd, Nicola Zingaretti.

Gli fa eco il portavoce di Sinistra Italiana, Nicola Fratoianni: “A Matteo Salvini il caldo dà alla testa. Paragonarsi a Berlinguer e accostare la sua Lega, un partito xenofobo e infarcito di ex fascisti e riciclati al PCI è semplicemente ridicolo. Oltre che offensivo – ha continuato il deputato -, nei confronti della storia e della memoria di questo Paese. Torni al Papeete a bersi un moijto e lasci in pace Berlinguer”.

“Devono proprio andare male a Salvini i sondaggi per cercare di paragonarsi a Berlinguer. Quel paragone che ha fatto oggi, per via della sede in Botteghe Oscure, fa veramente orrore e pietà”, il post su Facebook di Emanuele Fiano, deputato e membro della segreteria Pd.

La dura reazione di Rifondazione Comunista: “Salvini fa rima con Mussolini”

La reazione di Maurizio Acerbo, segretario nazionale del Prc, è la più dura di tutte: “Salvini fa rima con Mussolini e i suoi disvalori sono l’antitesi di quelli di un dirigente comunista e antifascista come Enrico Berlinguer”.

Secondo Acerbo, “la sua provocazione dà la misura del personaggio, capace di dire tutto come già a suo tempo il demagogo di Predappio. In questo Salvini sta dentro la tradizione della peggiore Destra. Ma se questo fenomeno da baraccone è diventato un leader osannato lo si deve anche e soprattutto alla distruzione della Sinistra in Italia, con il suo radicamento operaio e popolare e con la sua capacità di egemonia culturale, è stato operato prima da Craxi e poi da coloro che sciolsero il Pci”.

salvini-lega-valori-berlinguer-sinistra-zingaretti-pd-acerbo-prc Fonte foto: Ansa
,,,,,,,,