,,

Russia pronta ad attaccare la Nato? La "talpa" degli 007 russi fa una nuova rivelazione

Una "talpa" ha svelato le intenzioni di Vladimir Putin: dopo l'Ucraina gli obiettivi sarebbero Polonia e Repubbliche Baltiche, anche con il nucleare

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

L’ultima rivelazione della “talpa” degli 007 russi fa tremare il mondo: la Russia sarebbe “pronta ad attaccare la Nato”, in particolare si preparerebbe a lanciare attacchi missilistici contro alcuni paesi vicini come la Polonia e le repubbliche baltiche. Lo scenario da Terza guerra mondiale è emerso da una nuova lettera scritta da una presunta talpa dell’Fsb, il Servizio federale per la sicurezza della Federazione russa.

Russia pronta ad attaccare la Nato: la rivelazione della “talpa”

La talpa dell’Fsb ha diffuso una nuova lettera riportata da Vladimir Osechkin, attivista dei diritti umani in esilio.

Mosca, come si legge nella lettera, avrebbe deciso che “la Terza guerra mondiale è iniziata” e il Cremlino si preparerebbe a lanciare attacchi missilistici contro Polonia e le repubbliche baltiche, se l’Occidente non dovesse cancellare le pesanti sanzioni imposte contro la Russia e accettare l’invasione dell’Ucraina.

Nel lungo documento, come riporta Adnkronos, si parla della possibilità che le minacce dirette possano arrivare nel corso di una conferenza stampa del generale Igor Yevgenyevich Konashenkov, il portavoce capo del Ministero della Difesa russo.

Nell’incontro l’alto ufficiale spiegherebbe che “l’Europa e in generale tutto l’Occidente hanno dichiarato guerra alla Russia” con la loro reazione e il loro supporto, anche logistico e militare, a Kiev.

La “talpa” svela la prossima mossa di Putin contro le misure imposte dall’Occidente

Sempre secondo la presunta “talpa” degli 007 russi, seguirebbe poi un discorso di Putin, proprio come quello che ha preceduto l’annuncio dell’invasione in Ucraina, in cui il presidente russo chiederebbe formalmente all’Occidente di eliminare le sanzioni contro Mosca mentre la Nato dovrebbe assicurare di non espandersi ulteriormente, con l’adesione dell’Ucraina.

PutinFonte foto: ANSA
Il presidente russo Vladimir Putin

In seguito, poi, Putin avrebbe intenzione di chiedere il sostegno di paesi amici come Serbia, Ungheria e Cina, che chiederebbero a loro volta all’Occidente di “accettare immediatamente le giuste richieste della Russia per non spingere il mondo in una nuova guerra”.

Gli obiettivi nel mirino di Putin: dalla Polonia alle Repubbliche Baltiche

Putin, secondo la “talpa”, vorrebbe infine far firmare all’Occidente “un nuovo trattato internazionale di valore globale”. In caso di rifiuto, “gli obiettivi militari designati” sarebbero la Polonia e le Repubbliche Baltiche. Non sarebbe escluso, in questo caso, l’utilizzo dell’arsenale nucleare russo per portare la guerra a un nuovo livello.

Centrali nucleari in Ucraina, quante sono e dove. I rischi di una nuova Chernobyl per la guerra con la Russia Fonte foto: ANSA
Centrali nucleari in Ucraina, quante sono e dove. I rischi di una nuova Chernobyl per la guerra con la Russia
,,,,,,,,