,,

Roma, rischio focolaio in un palazzo occupato: la situazione

Dodici persone sono state trovate positive al coronavirus in uno stabile occupato alla Garbatella

Non c’è solo il focolaio dell’Irccs San Raffaele Pisana: a destare preoccupazione a Roma è anche la situazione di uno stabile occupato alla Garbatella, in piazza Attilio Pecile, che è stato isolato dopo che sono state trovate persone positive al coronavirus.

La Asl Roma 2, sulla pagina Facebook ‘Salute Lazio’, ha reso noto che sono stati rilevati 9 nuovi casi positivi riferibili a questo cluster. I nuovi casi sono stati “tutti trasferiti presso altre strutture dedicate”. La Asl ha precisato che “al momento non ci sono casi positivi all’interno della struttura”.

Nella giornata di venerdì, come riporta ‘Ansa’, una famiglia che abitava nel palazzo è risultata positiva al Covid-19 ed è stata subito trasferita all’Ospedale pediatrico Bambino Gesù di Palidoro.

Sono stati eseguiti i tamponi e i test sierologici a tutti i presenti della struttura. Il palazzo è stato isolato e gli agenti del commissariato Colombo hanno transennato l’area.

Stando a quanto appreso da ‘Adnkronos Salute’, il caso nasce dal piccolo della famiglia, di origine peruviana.

A preoccupare sono le condizioni dello stabile e la situazione igienico-sanitaria in cui vivono molti degli inquilini.

Secondo ‘La Repubblica’ il totale dei positivi nello stabile ha toccato quota 17 casi.

Coronavirus, focolaio a Roma: il bollettino

VirgilioNotizie | 13-06-2020 11:50

Allarme movida a Roma. Le zone a rischio Fonte foto: Ansa
Allarme movida a Roma. Le zone a rischio
,,,,,,,