,,

Ricoverato 15enne a Roma per l'esplosione di un petardo: ferito al volto mentre tentava di riaccenderlo

Il 15enne ha raccolto il petardo per strada a Tor Sapienza e nel tentativo di riaccenderlo gli sarebbe esploso tra le mani, ferendolo al volto

Pubblicato il:

Un 15enne è finito in ospedale a Roma dopo aver raccolto da terra un petardo che gli è esploso in faccia. Come riporta RomaToday, il ragazzo è rimasto ferito, ma non avrebbe mai perso conoscenza e non sarebbe in gravi condizioni.

L’episodio

L’episodio si è verificato intorno alle 18 di venerdì 5 gennaio in viale Giorgia Morandi, nel quartiere capitolino di Tor Sapienza. Secondo le prime ricostruzioni dei carabinieri, mentre era insieme a un gruppo di amici, il 15enne avrebbe cercato di riaccendere un petardo inesploso raccolto per strada, che gli è esploso tra le mani causandogli delle ferite al volto.

Ricevuta la chiamata, sul posto sono intervenuti i militari dell’Arma del nucleo radiomobile di Roma, che hanno soccorso l’adolescente portandolo direttamente al pronto soccorso del Policlinico Casilino.

Fonte foto: Tuttocittà.it

Il ricovero

Dopo le prime cure, nella serata di venerdì il 15enne è stato trasferito all’ospedale pediatrico Bambino Gesù, dove i medici avrebbero valutato l’eventualità di un intervento.

I carabinieri della compagnia di Monte Sacro sono al lavoro per ricostruire l’effettiva dinamica del fatto e accertare eventuali responsabilità.

Il petardo esploso tra le mani di un bimbo a Taranto

Sarebbe in condizioni più gravi un altro ricoverato a Roma sempre a causa di un’esplosione di un petardo, che l’ha colpito in testa ad Anzio: si tratta di un 28enne che sarebbe ferito mentre usciva da una festa sul lungomare del comune laziale nella tarda serata di venerdì 29 dicembre.

Secondo le informazioni emerse nei primi istanti, il petardo sarebbe stato acceso da un amico con cui il 28enne stava trascorrendo la serata.

Il ragazzo è stato soccorso dal personale medico del 118 che lo ha portato in ambulanza all’ospedale ‘Riuniti‘ di Anzio.

Data la gravità delle ferite provocate dall’esplosione, il 28enne è stato poi trasferito al San Camillo di Roma, dove è stato sottoposto a unintervento chirurgico prima di essere ricoverato in terapia intensiva.

TAG:

ambulanza-bambin-gesu Fonte foto: ANSA

Energia: aiuti di Stato per le aziende

,,,,,,,,