,,

Regionali, Conte si schiera: duro affondo a Salvini e alle destre

Il premier ha commentato i risultati delle elezioni regionali in Emilia-Romagna e Calabria

Salvini “è il grande sconfitto di questa competizione. I cittadini lo hanno inteso come referendum su di lui”. Con queste parole, riportate dall’Ansa, il premier Giuseppe Conte ha commentato i risultati delle elezioni regionali in Emilia-Romagna e in Calabria.

“Non era un voto sul governo: non cambio idea oggi. C’è chi ha tentato di costruire questa impostazione ed è rimasto evidentemente deluso. Io ritenevo questa impostazione impropria ieri e la ritengo impropria oggi”, ha affermato Conte.

Poi riferendosi a Matteo Salvini e al caso del citofono, il premier ha detto: “È indegno andare in giro a citofonare additando singoli cittadini”.

“Mi ricorda – ha spiegato – pratiche oscurantiste del passato: è un dagli all’untore che non possiamo accettare, tantomeno da chi per 15 mesi ha fatto il ministro dell’Interno e aveva una grande responsabilità di perseguire quei reati e ora ha una grande responsabilità come leader d’opposizione. Sono scorciatoie che non possiamo accettare”.

Commentando la sconfitta del M5S, il premier ha negato che possa produrre instabilità nel governo: “I numeri in Parlamento sono diversi” rispetto alle elezioni regionali.

“Il Movimento a marzo arriverà agli Stati generali che torneranno utili per rilanciare entusiasmo ed energia del M5s. Continuerò sempre più ad avere gli amici del Movimento pronti nell’azione di governo”.

“La prospettiva di governo – ha continuato il presidente del Consiglio –  è di più ampio respiro: dobbiamo lavorare per contrastare queste destre. Mi auguro che si possa rafforzare un ampio fronte progressista, riformista, alternativo alle destre, dove possano trovare posto tutte le forze pur con diverse sensibilità che vogliono condurre una politica alternativa alle destre. Io sono un costruttore per definizione”.

“Non vedo l’ora – ha aggiunto – di incontrare le forze politiche, individuare le priorità, un cronoprogramma e un’agenda da definire nel dettaglio per il 2023. Non possiamo più permetterci smarcamenti, di piantare bandierine, la gente ci chiede azione”.

VIRGILIO NOTIZIE | 27-01-2020 15:19

Elezioni regionali, Emilia Romagna e Calabria: le reazioni Fonte foto: ANSA
Elezioni regionali, Emilia Romagna e Calabria: le reazioni
,,,,,,,