,,

Coprifuoco e riaperture: nuove date per palestre, bar e matrimoni

Il governo Draghi valuta il coprifuoco a mezzanotte e quando riaprire le palestre, permettere i matrimoni e il consumo al tavolo in bar e ristoranti

Il Governo potrebbe ridefinire le date delle nuove riaperture dopo un vertice della cabina di regia previsto tra martedì 11 e mercoledì 12 maggio. Con il calo dei decessi per cause legate a Covid-19, la roadmap potrebbe accelerare, con la ripartenza di alcuni settori, fermi da molto tempo. Il ministero della Salute, nel mentre, starebbe valutando modifiche ai parametri dei colori delle regioni, a iniziare dall’indice Rt, che potrebbe penalizzare alcuni territori nonostante il calo di contagi e posti letto occupati in reparti ordinari e terapia intensiva. Ne dà notizia l’Ansa.

Tra le proposte sul tavolo ci sarà la possibilità di tornare all’interno dei locali prima del previsto, riaprire i centri commerciali anche nel fine settimana, far ripartire tutte le attività sportive e istituire nuove linee guida per i matrimoni. Il settore del wedding da tempo lamenta perdite ingenti a causa del blocco delle cerimonie, e l’esecutivo di Mario Draghi sarebbe pronto a concedere un po’ di respiro a operatori e futuri sposi.

Quando riaprono palestre, bar e ristorani e quando riniziano i matrimoni

I matrimoni potrebbero riprendere già il 1° giugno, con banchetti all’aperto, e con gli ospiti opportunamente distanziati e con la mascherina. Tuttavia, riporta l’Ansa, la data più probabile sarebbe il 15 giugno. Si dovrà pensare anche ai protocolli per le piscine al chiuso e alle palestre, la cui riapertura potrebbe avvenire prima di quanto previsto inizialmente, all’inizio del prossimo mese. Già da lunedì 17 maggio invece potrebbe essere possibile tornare dentro i ristoranti e bere il caffè al bancone del bar.

Coprifuoco a mezzanotte? Le ipotesi sul tavolo del governo Draghi

Rimane da sciogliere il nodo coprifuoco, che potrebbe essere ridotto già a metà maggio. Due le ipotesi al vaglio del Governo, ovvero quello di ritardarne l’inizio alle 23 oppure alle 24. Tutto dipenderà da quale delle due correnti, la rigorista o la aperturista, prevarrà al tavolo del Consiglio dei Ministri e quali indicazioni arriveranno dai consiglieri scientifici. Su coprifuoco e riaperture la maggioranza sarebbe infatti già da tempo spaccata, e il premier Mario Draghi dovrà trovare una sintesi tra le varie linee di pensiero, come già fatto con il decreto in vigore dal 26 aprile.

VirgilioNotizie | 10-05-2021 08:26

Nuove riaperture, Draghi accelera: cosa cambia nel calendario Fonte foto: ANSA
Nuove riaperture, Draghi accelera: cosa cambia nel calendario
,,,,,,,