,,

Sentenza Johnny Depp, vince l'attore: Amber Heard lo ha diffamato, per la giuria

Dopo quasi 50 giorni di udienze è arrivata la sentenza del processo tra Johnny Depp e l'ex moglie Amber Heard: il verdetto della giuria

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Dopo quasi 50 giorni, è arrivato il verdetto del processo per diffamazione tra Johnny Depp e Amber Heard. La giuria del tribunale di Fairfax, in Virginia, avrebbe dovuto esprimersi martedì 31 maggio (il processo si era concluso venerdì 27 maggio), ma la sentenza è slittata. Alla fine il verdetto è a favore di Johnny Depp.

Perché è nato il processo

La giuria è composta da 5 uomini e 2 donne (la loro identità sarà resa nota solo fra un anno, a garanzia di imparzialità).

A loro è stato chiesto di stabilire se il titolo dell’articolo pubblicato nel 2018 sul Washington Post a firma Amber Heard (“I spoke up against sexual violence” ossia “Ho parlato contro la violenza sessuale“) abbia danneggiato la reputazione, e quindi la carriera, di Johnny Depp.

L’attore, infatti, non sarebbe stato confermato per il 6° episodio della saga ‘I pirati dei Caraibi‘ proprio a causa dell’editoriale.

Per riprendersi la carriera, Depp ha quindi deciso di portare l’ex moglie in tribunale, accusandola di diffamazione e avanzando una richiesta di risarcimento di 50 milioni di dollari.

Pronto il contro-ricorso della Heard, che invece ha chiesto un risarcimento di 100 milioni di dollari.

depp heard processoFonte foto: ANSA

Perché era slittata la sentenza

La sentenza era attesta nella giornata di martedì 31 maggio, ma la giuria ha aggiornato i lavori dopo alcune ore in camera di consiglio senza trovare l’unanimità sul doppio verdetto.

I giurati hanno parlato con la giudice Penney Azcarate, chiedendole come interpretare una delle domande a cui devono rispondere per valutare se effettivamente Amber Heard abbia diffamato l’ex marito: ossia, come interpretare il titolo dell’editoriale pubblicato dall’attrice sul Washington Post nel 2018, due anni dopo il divorzio da Johnny, in cui la donna si è presentata come vittima di violenza domestica (senza citare esplicitamente il nome di Depp).

Il verdetto: vince Johnny Depp

Dopo circa 12 ore di deliberazioni, la giuria ha stabilito che Amber Heard ha diffamato Johnny Depp. L’attore, che ha vinto, non è stato presente in aula, perché si trova in realtà in Gran Bretagna per non meglio specificati “impegni di lavoro”. La sentenza è stata letta alle 21 ora italiana, alle 15 ora della Virginia. Il pronunciamento della giuria arriverà anche in merito al risarcimento, pari a 100 milioni, richiesto all’attrice nei confronti di Johnny Depp.

15 milioni di dollari i danni che l’attrice dovrà pagare al marito, meno dei 50 milioni chiesti da Depp, ma il doppio degli alimenti ricevuti dopo il divorzio. Il risarcimento dovuto da Johnny Depp stabilito dai giurati è invece pari a 2 milioni di dollari. Dipende dal fatto che il suo avvocato ha definito “un imbroglio” le accuse della donna.

“La delusione che provo oggi supera qualsiasi parola – sono state le dichiarazioni di Heard immediatamente successive al verdetto – avevo portato una montagna di prove, ma non sono state abbastanza per resistere alla sproporzionato potere e influenza del mio ex marito”. Per la donna l’esito rappresenta “un ritorno all’epoca in cui una donna che avesse osato parlare contro la violenza domestica veniva pubblicamente umiliata”.

Di tutt’altro segno le parole dei Depp: “La giuria mi ha ridato la vita“, ha detto.

(in aggiornamento)

depp-heard Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,