,,

Origine Covid, nuovi indizi sulla fuga del coronavirus da laboratorio: la spiegazione di Palù, presidente Aifa

Giorgio Palù, il presidente dell'Agenzia italiana del farmaco, ha riacceso il dibattito sull'origine del Covid: la spiegazione dell'esperto

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Qual è stata l’origine del Covid? A questa domanda, ormai da diversi anni, gli esperti stanno tentando di dare una risposta certa e definitiva. Giorgio Palù, presidente dell’Aifa (Agenzia italiana del farmaco), in un’intervista al ‘Corriere della Sera’, ha rinsaldato alla luce di “nuovi indizi” l’ipotesi che il coronavirus Sars-CoV-2 sia fuoriuscito da un laboratorio.

Il Covid e la fuga da laboratorio: la spiegazione di Palù

Giorgio Palù ha dichiarato: “Lo spillover con salto di specie animale-uomo potrebbe essere stato compiuto per cause accidentali da un virus del pipistrello sperimentalmente adattato a crescere in vitro”.

Sulle “nuove prove”, il presidente dell’Aifa ha aggiunto: “È suggestivo un dato, che andrà comunque confermato da ulteriori verifiche di altri ricercatori. Il ceppo prototipo di Wuhan, quello che ha iniziato a manifestarsi in Cina con forme gravi di polmonite, e tutte le varianti che ne sono derivate, anche quelle considerate non interessanti, presentano una caratteristica affatto peculiare. Nel gene che produce la proteina Spike appare inserita una sequenza di 19 lettere appartenente a un gene umano e assente da tutti i genomi dei virus umani, animali, batterici, vegetali, finora sequenziati. La probabilità che si tratti di un evento casuale è pari a circa una su un trilione. Una sequenza essenziale perché conferisce al virus la capacità di fondersi con le cellule umane e di determinare la malattia”.

Secondo Palù, “si può ipotizzare una manipolazione effettuata per soli scopi di ricerca, non certo con intenzioni malevole. Per esempio, per scoprire se certi virus di mammiferi, in questo caso del pipistrello, possano avere potenziale pandemico e decifrare quali caratteristiche genetiche vi contribuiscano. Uno scopo nobile dal punto di vista, ne sono certissimo”.

Il presidente dell’Agenzia italiana del farmaco ha sottolineato: “Non è una novità che il laboratorio di Wuhan da oltre una decade si dedichi tra l’altro alla coltura di virus di pipistrelli”.

Origine Covid, "Nuovi indizi sulla fuga del virus da laboratorio": la spiegazione di Palù, presidente AifaFonte foto: ANSA
Palù (a sinistra) con Figliuolo.

Origine naturale del Covid: i dubbi di Palù

Per quanto riguarda l’altra ipotesi sull’origine del Covid, cioè quella naturale, Palù ha detto: “Alcuni studi recenti che utilizzano la bioinformatica per indagare l’evoluzione dei virus ci orienterebbero in tal senso. Manca però la prova regina che suffraghi l’origine naturale. Non si è ancora trovato l’ospite intermedio e RaTG13, il virus del pipistrello Rhinolophus affinis il cui genoma è al 97% identico al Sars-CoV-2, ha scarsa capacità di infettarci”.

Covid in Italia: la situazione secondo Palù

A proposito della situazione Covid in Italia, il presidente di Aifa ha chiosato: “Non si può prevedere cosa avverrà tra qualche mese. La prospettiva sembra favorevole se consideriamo l’andamento di questi giorni e l’approssimarsi della bella stagione che ostacola la trasmissione di tutti i virus a diffusione aerea”.

TAG:

Fine stato d'emergenza, colori regioni, mascherine e Green pass: cambiano le misure Covid del governo Draghi Fonte foto: ANSA
Fine stato d'emergenza, colori regioni, mascherine e Green pass: cambiano le misure Covid del governo Draghi
,,,,,,,,