,,

Operaio travolto dal treno a Città della Pieve, traffico fermo per gli accertamenti: quali treni non viaggiano

Pubblicato il:

Un operaio è morto in località Ponticelli, frazione di Città della Pieve, in provincia di Perugia, al confine tra l’Umbria e la Toscana. A causare il decesso dell’uomo è stato un incidente sul lavoro mentre operava sulla linea ferroviaria. La circolazione dei treni è ora parzialmente bloccata lungo la tratta che da Firenze porta a Roma.

La prima ricostruzione del tragico incidente

Secondo le prime ricostruzioni, l’operaio stava lavorando sulle canaline elettriche poste ai lati dei binari quando sarebbe stato travolto da un treno.

Sono ancora in corso gli accertamenti per ricostruire la dinamica del tragico incidente. Sul posto sono intervenuti prontamente i soccorritori del 118, i Vigili del Fuoco di Città della Pieve e della sede centrale di Perugia e le forze dell’ordine.

Traffico ferroviario sospeso tra Toscana e Lazio

Il traffico è stato sospeso per i dovuti accertamenti dell’autorità giudiziaria in seguito all’incidente sul lavoro, e sul luogo si è recato anche il personale Trenitalia, con la possibile apertura di un’indagine interna parallela a quella degli inquirenti.

Ferrovie dello Stato fa sapere che i treni non potranno viaggiare tra Chiusi e Fabbro per permettere i controlli. Mentre non ci sono problemi per l’alta velocità.

Operaio travolto dal treno a Città della Pieve, traffico fermo per gli accertamenti: quali treni non viaggianoFonte foto: ANSA
Un’immagine dell’incidente diffusa dai Vigili del Fuoco.

Quali sono i treni interessati da cambi e limitazioni

Trenitalia ha fatto sapere che il treno InterCity 583 partito da Milano Centrale alle 6:50 e diretto a Napoli Centrale con arrivo previsto alle 15:29 è fermo dalle ore 11:56 a Chiusi.

Il treno InterCity 584 partito da Trieste Centrale alle 7:21 e diretto a Roma Termini con arrivo previsto alle 15:35 è stato invece instradato sulla linea dell’alta velocità tra Arezzo e Orvieto e non si fermerà a Terontola e Chiusi.

I passeggeri in salita da Terontola e Chiusi possono utilizzare i primi treni utili che saranno messi a disposizione del personale di Assistenza clienti di Trenitalia.

Quelli in discesa a Terontola e Chiusi hanno invece potuto proseguire il viaggio con il treno Regionale 18761 in partenza da Arezzo alle ore 13:53 con arrivo previsto a Terontola alle ore 14:16 e a Chiusi alle ore 14:37.

Il treno InterCity 588 partito da Roma Termini 10:22 e diretto a Trieste Centrale con arrivo previsto per le 18:37 è stato instradato sulla linea dell’alta velocità tra Orvieto e Arezzo. Anche questo non si fermerà a Chiusi e Terontola.

I passeggeri in salita da Chiusi e Terontola possono utilizzare il treno Regionale 18762 in partenza da Chiusi alle ore 13:20 e da Terontola alle ore 13:38, con arrivo previsto a Firenze Santa Maria Novella alle ore 15:38, e proseguire ulteriormente il viaggio seguendo le indicazioni del personale di terra.

I treni InterCity potrebbero subire variazioni di percorso. I treni Regionali potrebbero subire limitazioni, variazioni di percorso e sostituzioni con bus tra Orvieto e Chiusi.

,,,,,,,