,,

Open Arms a Crotone, 20 giorni di fermo e 10mila euro di multa: avrebbe ostacolato una motovedetta libica

In fermo amministrativo l’imbarcazione Open Arms sbarcata a Crotone nella sera di sabato, trasportava 57 migranti

Pubblicato il: - Ultimo aggiornamento:

Fermo amministrativo di 20 giorni per la Open Arms sbarcata a Crotone, in Calabria, con 57 migranti a bordo nella serata di sabato 20 gennaio. Avrebbe ostacolato una motovedetta libica durante il soccorso di una imbarcazione di migranti. La multa potrebbe arrivare fino a 10mila euro.

Open Arms in fermo a Crotone

L’imbarcazione Open Arms arrivata sulle coste della Calabria, a Crotone, con 57 migranti a bordo è stata sottoposta a un fermo amministrativo di 20 giorni.

Il provvedimento è stato preso in seguito alle verifiche da parte di polizia, Guardia Costiera e Guardia di Finanza.

open arms crotoneFonte foto: ANSA
A bordo 57 migranti, tra cui 5 minori, uno non accompagnato

Open Arms avrebbe disatteso le indicazioni del Centro nazionale di coordinamento del soccorso marittimo, ostacolando una motovedetta libica nelle operazioni di soccorso di un’imbarcazione di migranti.

In base al decreto Piantedosi che regola gli interventi delle Ong, la sanzione potrebbe arrivare fino a 10mila euro.

Avrebbe ostacolato una motovedetta libica

La Open Arms era inizialmente destinata al porto di Brindisi, ma per le difficili condizioni meteo marine (che hanno quasi travolto un traghetto a Ponza), con onde fino a 4 metri di altezza e vento superiore ai 35 nodi, l’imbarcazione è stata diretta al porto di Crotone per lo sbarco dei 57 migranti a bordo.

Dopo l’arrivo in Calabria, il comandante e l’equipaggio della nave sono stati sottoposti a un colloquio di oltre 6 ore con le forze dell’ordine, che hanno contestato una serie di inadempienze in violazione al decreto Piantedosi.

Le autorità italiane hanno ricevuto dalla Libia segnalazioni riguardo alla Open Arms, accusato di aver ostacolato una motovedetta libica durante il soccorso di un’imbarcazione che trasportava 45 migranti in acque libiche.

57 migranti a bordo, di cui 5 minori

Dall’imbarcazione Open Arms sbarcata a Crotone, sono scese 57 persone, tra cui 5 minori, che – stando a quanto indicato dalla Ong – sono state soccorse in alto mare da 3 piccole imbarcazioni nelle acque internazionali del Mediterraneo.

Si tratta di 32 persone provenienti dalla Siria (28 uomini e 4 minori accompagnati); 12 dal Pakistan (11 uomini e un minore non accompagnato); 12 dal Bangladesh e una persona dall’Egitto.

Dopo il difficoltoso attracco a causa delle avverse condizioni meteo, i migranti, bagnati e infreddoliti, sono stati condotti al Centro di accoglienza della Croce Rossa italiana a Isola Capo Rizzuto.

open-arms-crotone-fermo-1 Fonte foto: ANSA

Energia: aiuti di Stato per le aziende

,,,,,,,,