,,

Omicidio Pierina Paganelli, Valeria Bartolucci difende Louis Dassilva: "Non avrebbe avuto motivo di ucciderla"

Valeria Bartolucci difende il marito Louis Dassilva dai sospetti sull'omicidio di Pierina Paganelli: "Lei poteva dar fastidio ad altri, non a lui"

Pubblicato il:

Nell’omicidio di Pierina Paganelli l’attenzione si stringe attorno a Louis Dassilva, marito di Valeria Bartolucci nonché vicino di casa della 78enne uccisa nella tarda serata del 3 ottobre 2023. Dassilva, probabilmente ex amante di Manuela Bianchi, ha sempre raccontata che mentre Pierina Paganelli veniva uccisa si trovava in casa dolorante per una caduta dalla moto avvenuta il giorno prima, il 2 ottobre. Sua moglie Valeria Bartolucci ha sempre sostenuto il suo alibi.

Eppure a più di due mesi dall’omicidio di via del Ciclamino, un testimone ha riferito che nella sera in cui si è consumato il delitto avrebbe visto proprio Dassilva “non zoppicava“, bensì avrebbe passeggiato nervosamente per via del Ciclamino come se aspettasse qualcuno. Sullo sfondo, sulla porta di Manuela Bianchi è comparsa la scritta “tr**a”. Elementi, questi, che hanno suggerito la pista dell’intrigo famigliare con Louis Dassilva come personaggio importante nella vicenda.

A questi rumor ha risposto Valeria Bartolucci alle telecamere di ‘Quarto Grado’ nella puntata di venerdì 15 dicembre: “È una vita che i sospetti sono concentrati su Louis”, dice Valeria, che continua: “A Louis alla fine che ca**o gliene fregava? Se la Piera dava fastidio a qualcuno, questo non era Louis”. E quella scritta sessista sul muro di Manuela Bianchi? “Non sono così cretina, l’ho scoperto da ‘Rimini Today'”.

omicidio-pierina-paganelli-valeria-bartolucci Fonte foto: Mediaset
,,,,,,,,