,,

Omicidio di Delia Zarniscu e Maria Rus uccise a Naro (Agrigento), appello dei familiari: "Chi ha visto parli"

Appello disperato dei familiari di Maria Rus, una delle due donne rumene uccise a Naro, nell'Agrigentino

Pubblicato il:

È ancora avvolto nel totale mistero il caso del duplice omicidio di Delia Zarniscu e Maria Rus, le donne trovate senza vita a Naro, in provincia di Agrigento, nella notte tra giovedì 4 e venerdì 5 gennaio 2024. Le due, trovate morte nelle proprie abitazioni a poche centinaia di metri, avevano passato la sera insieme e i familiari non si danno pace per quanto successo e vogliono chiarezza.

Maria Rus trovata carbonizzata

Le due vittime, come detto, sono Delia Zarniscu e Maria Rus, entrambe rumene. Ma a sconcertare è la natura della morte di Rus, 57 anni, il cui cadavere è stato trovato carbonizzato in vicolo Avenia.

I vigili del fuoco, giunti sul posto dopo una chiamata di un cittadino, hanno rinvenuto il corpo della donna in casa a pochi passi dalla porta d’ingresso. Un aspetto che, secondo gli investigatori, suggerirebbe che Rus avrebbe tentato la fuga, ma le fiamme l’hanno raggiunta e uccisa.

Omicidio di Delia Zarniscu e Maria Rus uccise a Naro (Agrigento), appello dei familiari: "Chi ha visto parli"Fonte foto: ANSA

L’appello dei familiari di Maria

I familiari di Maria Rus hanno commentato le versioni uscite nelle ultime ore sulla morte della 57enne, con alcuni che ipotizzano possa essersi tratto di un incidente.

“È assurdo che nessuno abbia sentito nulla. Ci sono tante persone in questo quartiere. Chi ha chiamato i pompieri sicuramente ha visto qualcosa. Andremo in fondo a questa situazione” le parole di Marcela e Giuseppe, figlia e genero della donna.

I due, sconsolati, hanno lanciato l’appello: “Se qualcuno ha visto qualcosa, anche in forma anonima parli con i carabinieri“.

E a chi ipotizza si possa essere trattato di una rapina finita male, il genero Giuseppe ha spiegato che non è possibile, perché avrebbe visto il cadavere della 57enne con “ancora indosso la collanina”.

La tragica fine di Delia Zarniscu

A pochi metri dalla casa di Maria Rus si trova quella della 58enne Delia Zarniscu, trovata morta in una pozza di sangue, con la morte giunta a causa di diverse coltellate.

La casa della donna è stata messa a soqquadro e chi ha visto la scena parla di immagini agghiaccianti. In questo caso si ipotizza la rapina e i militari stanno accertando i collegamenti fra le morti delle due donne che pare avessero passato la sera insieme. Le due, infatti, erano amiche inseparabili.

Due sospettati per il duplice omicidio

Vi sarebbero due persone sospettate per il duplice omicidio, anche se per ora non ci sono stati fermi.

Si tratterebbe di alcuni connazionali delle due vittime che avrebbero avuto contatti con loro nella serata di giovedì 4 gennaio.

delia-zarniscu-maria-rus-omicidio-naro-agrigento Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,