,,

Nuovi focolai, duro il sindaco di Codogno: "Tso unica soluzione"

Il sindaco di Codogno Francesco Passerini ha commentato i nuovi focolai di Covid-19 in Veneto e i comportamenti errati che li hanno causati

“Siamo alla follia”. Così Francesco Passerini, sindaco di Codogno, ha commentato le ultime notizie relative ai nuovi focolai in Veneto e i comportamenti contrari alle regole che li hanno causati. Passerini ha parlato con i giornalisti prima della partita fra Codogno e Piacenza, match di Serie B che inaugura la stagione del baseball italiano e segna il ritorno dello sport di squadra nella città dove si è acceso il primo focolaio italiano dell’epidemia di coronavirus.

Parlando del manager vicentino che non ha rispettato l’isolamento domiciliare, Passerini ha detto che “dovrebbe essere considerato reato”.

“Dopo tutto quello che è successo – ha osservato -, se uno consapevolmente va in giro positivo, forse il tso è l’unica soluzione, perché crea un pericolo esponenziale per sé e per gli altri. Nessuno vuole pensare di tornare al periodo drammatico che abbiamo vissuto”.

Prima della partita di baseball è stato osservato un minuto di silenzio per le vittime del Covid, un omaggio ai sanitari che sono stati impegnati in prima fila negli ospedali del Lodigiano.

“Rappresentiamo una città, un territorio che in questi mesi hanno combattuto, piegandosi senza mai spezzarsi”, ha detto il sindaco.

VirgilioNotizie | 04-07-2020 18:22

Focolaio Mondragone, zona rossa: sale la tensione. Le immagini Fonte foto: Ansa
Focolaio Mondragone, zona rossa: sale la tensione. Le immagini
,,,,,,,