,,

Nuovi colori, 6 regioni verso l'arancione: cosa cambia lunedì

Da lunedì attesi nuovi cambi colore delle regioni: chi rischia di passare in zona arancione

Cresce il numero dei contagi da coronavirus in Italia e con essi aumenta la preoccupazione per le regioni più colpite. Secondo l’ultimo bollettino diffuso dal ministero della Salute, infatti, i nuovi casi sono 19.886, mai così tanti dal 9 gennaio scorso. Così, sono 6 le regioni che rischiano di diventare arancioni dalla prossima settimana. D’ora in avanti, come ha annunciato la ministra Mariastella Gelmini, il cambio avverrà il lunedì e non più la domenica.

Le regioni che potrebbero cambiare colore lunedì

Le regioni che rischiano di passare in fascia arancione sono Lombardia, Lazio, Marche, Puglia e Basilicata. Praticamente certo, invece, il cambio di colore del Piemonte. Con un indice Rt superiore a 1, infatti, la conferma del passaggio di fascia di rischio del Piemonte è attesa per domani pomeriggio da Cts e ministero della Salute. Così, la regione si avvia verso la fascia intermedia di rischio, che comporta nuove misure e restrizioni.

Per quanto riguarda la Lombardia, che nell’ultimo bollettino ha superato i 4mila casi (4.243), preoccupa in particolare la situazione nel Milanese, dove si concentra la maggior parte dei nuovi contagi (1.072). Tra questi, 667 hanno meno di 18 anni e 409 si trovano a Milano città. Quanto alle altre regioni, sono 128 i casi registrati nelle ultime 24 ore in Basilicata, 732 nelle Marche, 1.154 in Puglia e 1.256 nuovi casi nel Lazio.

Ma ci sono anche alcune regioni, ora arancioni, che potrebbero passare in zona rossa: la Campania il 25 febbraio ha registrato un incremento di 2.385 nuovi casi, secondo soltanto alla Lombardia. Rischia il rosso anche l’Emilia-Romagna, con un incremento giornaliero di 2.090 casi; nel frattempo è stata decisa la zona arancione scuro per l’aerea metropolitana di Bologna, dove sono state annunciate misure più severe per contenere i contagi anche in considerazione della circolazione della variante inglese del virus.

Covid, Siena e Pistoia zona rossa

Diventano invece zona rossa Siena e Pistoia e le relative province. Lo ha annunciato il governatore della Toscana, Eugenio Giani, spiegando che l’ordinanza sarà valida da sabato 27 febbraio fino al 7 marzo.

Intanto, il nuovo rapporto della Fondazione Gimbe ha segnalato che in 11 regioni aumentano i casi attualmente positivi per 100.000 abitanti: si tratta di Abruzzo, Basilicata, Campania, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, P. A. Trento, Toscana, Umbria, Valle d’Aosta.

VirgilioNotizie | 26-02-2021 06:30

Nuovo Dpcm: le misure decise da Draghi e la rottura con Conte Fonte foto: ANSA
Nuovo Dpcm: le misure decise da Draghi e la rottura con Conte
,,,,,,,