,,

Morto Franco Frattini, l'ex ministro degli Esteri nel governo Berlusconi aveva 65 anni

Presidente del consiglio di Stato, Franco Frattini era stato ministro degli Esteri in due governi Berlusconi e commissario europeo

Pubblicato il:

Lutto nel mondo della politica: è morto a Roma Franco Frattini. Malato da tempo, aveva 65 anni. L’ex ministro si è spento al Policlinico Gemelli di Roma, dove era ricoverato da qualche tempo.

Ex parlamentare di Forza Italia e Pdl, Frattini è stato ministro degli Esteri in due governi Berlusconi e commissario europeo per la giustizia. Dal 14 gennaio scorso era presidente del Consiglio di Stato.

Chi era Franco Frattini

Magistrato e politico, Franco Frattini era nato a Roma il 14 marzo 1957. Laureato in Giurisprudenza all’Università La Sapienza di Roma, aveva iniziato la carriera in magistratura nel 1984 come avvocato dello Stato. Fu poi magistrato al Tar del Piemonte e consigliere di Stato.

Membro del Partito socialista, era stato segretario della Federazione Giovanile Socialista Italiana (FGSI). Il primo incarico politico arrivò nel 1990, come consigliere giuridico del vicepresidente del Consiglio Claudio Martelli nel sesto governo Andreotti.

La carriera politica

Nel 1995 arrivò il primo incarico di governo, quando venne nominato da Lamberto Dini ministro per la funzione pubblica. Nel 1996 Frattini fu eletto per la prima volta in Parlamento nelle liste di Forza Italia.

Morto Franco Frattini, l'ex ministro degli Esteri nel governo Berlusconi aveva 65 anni

Fu parlamentare nel partito di Silvio Berlusconi fino al 2004 e poi ancora dal 2008 al 2013 con il Pdl. Nel 2002 Franco Frattini venne nominato ministro degli Esteri nel secondo governo guidato da Silvio Berlusconi. Nel 2004 lasciò il governo per diventare commissario europeo per la giustizia nella Commissione Barroso.

Nel 2008 lasciò l’incarico in Europa per partecipare alle elezioni politiche in Italia e assunse quindi di nuovo l’incarico di ministro degli Esteri nel quarto governo Berlusconi.

Nel 2012 lasciò Forza Italia e l’anno successivo si candidò alle elezioni con Scelta civica di Mario Monti, restando fuori dal Parlamento.

Nell’aprile 2021 Frattini venne nominato dal premier Mario Draghi presidente aggiunto del Consiglio di Stato, di cui divenne presidente nel gennaio 2022.

Il ricordo di Berlusconi

Con un post sulla sua pagina Instagram, Silvio Berlusconi ha ricordato Franco Frattini, che fu ministro in due suoi governi: “Franco Frattini è stato un vero servitore dello Stato: in Italia e all’estero dove si è fatto apprezzare da tutti per la competenza con la quale ha svolto il ruolo di Commissario europeo e poi di ministro degli Esteri”.

“Di lui – scrive l’ex premier – ricorderò sempre la grande capacità di affrontare col sorriso problemi complessi, di trovarsi a suo agio in ogni ruolo e la stima che ha seminato. Mancherà a me come a tutte le persone che hanno avuto la fortuna di poter collaborare con lui. Un abbraccio ai familiari”.

Frattini Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,