,,

Morto Benjamin Zephaniah attore in Peaky Blinders, era Jeremiah Jesus: tumore al cervello, aveva 65 anni

L'attore Benjamin Zephaniah si è spento a soli 65 anni per un tumore: era tra i più amati della serie Peaky Blinders, che ruolo ha avuto il poeta

Pubblicato il:

Lutto nel mondo della televisione e della poesia: si è spento a soli 65 anni l’attore Benjamin Zephaniah, noto al grande pubblico soprattutto per aver recitato nell’amatissima serie Peaky Blinders. Aveva un tumore al cervello.

L’annuncio della morte del professor Benjamin Zephaniah

La notizia è stata data nelle scorse ore dall’account ufficiale dell’attore e poeta inglese. Viene riferito che Benjamin Zephaniah è morto nella giornata di oggi, giovedì 7 dicembre 2023, all’età di 65 anni. Solo otto settimane fa gli è stato diagnosticato un tumore al cervello.

“È con grande tristezza e rimpianto che annunciamo la morte del nostro amato marito, figlio e fratello nelle prime ore di oggi” si legge nel post. Viene anche riportato che la moglie si trovava al suo fianco negli ultimi istanti della sua vita.

benjamin zephanian peaky blinders mortoFonte foto: Getty

Il messaggio prosegue così: “Abbiamo condiviso con lui il mondo e sappiamo che molti saranno scioccati e rattristati dalla notizia. Benjamin era un vero pioniere e innovatore, ha dato molto al mondo. Attraverso la sua magnifica carriera fatta di un grosso corpus di poesie, letteratura, musica, televisione e radio, Benjamin ci ha lasciato un’eredità gioiosa e fantastica”.

È stato incluso nella lista dei 50 maggiori scrittori del Times

Nato a Birmingham nel 1958, Benjamin Obadiah Iqbal Zephaniah è stato uno scrittore, poeta dub rastafariano di enorme successo. Figlio di un postino originario delle Barbados e di un’infermiera giamaicana, ha superato difficoltà come la dislessia, che lo ha portato a lasciare la scuola ad appena 14 anni.

Sei anni più tardi, tuttavia, ha pubblicato il suo primo libro di poesie dal titolo Pen Rhythm, seguito da altre 13 raccolte che hanno spesso affrontato temi politici delicati come il sistema legale britannico o la questione palestinese. Autore di sei romanzi e tre libri per l’infanzia, ha pubblicato anche diversi album.

Il successo ha portato Benjamin Zephaniah ad essere inserito, nel 2008, nella lista dei dei maggiori 50 scrittori britannici post-bellici redatta dal giornale The Times.

Ha interpretato Jeremiah Jesus nella serie Peaky Blinders

All’attività letteraria, ha affiancato anche quella da attore di programmi tv negli anni ’80 e soprattutto nell’amatissima e recente serie Peaky Blinders. Nel dramma storico della BBC ambientato proprio nella sua città natale Birmingham – e che due anni fa ha dovuto fare i conti anche con la morte di Helen McCrory – ha interpretato Jeremiah Jesus.

Predicatore e amico della banda guidata dai fratelli Shelby, è stato una presenza fissa nel cast dalle sei stagioni, apparendo per un totale di 14 episodi. Tanto è bastato per entrare nel cuore dei fan e anche dei suoi colleghi, come evidente in queste ore.

Con una dichiarazione rilasciata alla testata Variety, infatti, l’attore protagonista Cillian Murphy ha omaggiato la scomparsa di Benjamin Zephaniah a soli 65 anni: “Era un essere umano davvero dotato e bellissimo, un poeta generazionale, uno scrittore, un musicista e un’attivista. Un fiero brummie e un Peaky Blinder. Sono rattristato dalla notizia”.

 

morto-benjamin-zephaniah-attore-peaky-blinders Fonte foto: Getty

Le forniture di caffè per la tua azienda

,,,,,,,,