,,

Morto l'attore David Soul protagonista della serie Starsky & Hutch: aveva 80 anni, la conferma dalla moglie

David Soul, il biondo protagonista della celebre serie Tv anni '70 Starsky & Hutch insieme a Paul Michael Glaser, è morto a 80 anni

Pubblicato il: - Ultimo aggiornamento:

David Soul, l’attore famoso in tutto il mondo per aver dato il volto a Kenneth Hutch Hutchinson nella serie Tv anni ’70 Starsky & Hutch, è morto a 80 anni. Al secolo David Richard Solberg, l’interprete, cantautore e regista americano è stato il protagonista nel celebre telefilm poliziesco a fianco di Paul Michael Glaser. Ad annunciare la sua morte è stata la moglie Helen Snell.

L’annuncio

“David Soul, marito, padre, nonno e fratello amatissimo, è morto ieri dopo aver coraggiosamente combattuto per la vita con al fianco la sua adorata famiglia”, si legge in una nota citata dall’emittente britannica SkyNews.

“Ha condiviso doni straordinari nel mondo come attore, cantante, narratore, artista creativo e caro amico – prosegue il comunicato di Helen Snell – Il suo sorriso, la sua risata e la sua passione per la vita saranno ricordati da tutti coloro le cui vite ha toccato”.

Morto l'attore David Soul protagonista della serie Starsky & Hutch: aveva 80 anni, la conferma dalla moglieFonte foto: ANSA

Una delle ultime apparizioni di David Soul e Paul Michael Glaser insieme nel 2017

La carriera

Nato a Chicago il 28 agosto del 1943, David Soul aveva iniziato la sua carriera nei telefilm, tra i quali anche con partecipazioni ad alcune puntate di Star Trek, prima di debuttare al cinema nel 1973 al fianco di Clint Eastwood con una parte Una 44 Magnum per l’ispettore Callaghan.

Il massimo della notorietà è arrivata nel 1975 vestendo i panni del biondo detective Hutchinson nella serie Starsky & Hutch, in onda fino al 1979, con Paul Michael Glaser ad interpretare il collega bruno e riccioluto: nel telefilm famoso in tutto il mondo facevano rispettare la legge con modi poco ortodossi per le strade dell’immaginaria città californiana di Bay City, a bordo della loro altrettanto celebre Ford Gran Torino rossa. Anche dopo la fine del telefilm, i due hanno mantenuto uno stretto rapporto di amicizia fino alla fine.

Soul e Glaser hanno rivestito per un’ultima volta i panni di Starsky & Hutch nel 2004, in un cameo nella scena finale del remake cinematografico della serie, incontrando i loro alter ego Ben Stiller e Owen Wilson.

La vita privata

In parallelo alla carriera da attore, Soul aveva portato avanti la sua passione da cantante, che negli anni ’70 lo aveva portato a raggiungere per ben due volte la vetta delle classifiche inglesi e americane con i singoli Don’t give up on us e Silver Lady.

In Italia David Soul è ricordato anche per aver interpretato Ryker nella serie di fine anni ’80 Il segreto del Sahara. In quegli anni l’attore era rimasto per diverso tempo lontano dalle scene a causa della sua dipendenza dall’alcol, superata dopo una lunga terapia.

L’attore ha avuto cinque matrimoni, dai quali sono nati i suoi cinque figli: dal 1964 al 1965 è stato sposato con Miriam Solberg, dal 1968 al 1977 con Karen Carlson, dal 1980 al 1986 con Patti Carmel Sherman, 1987 al 1993 con Julia Nickson-Soul, fino all’ultima moglie Helen Snell.

La morte di Glynis Johns

La morte di David Soul arriva a poche ore di distanza dalla notizia del decesso di un’altra attrice nota al grande pubblico, Glynis Johns, famosa per aver dato il volto a Winifred Banks, la svampita suffragetta nel film del 1964 Mary Poppins.

starsky-hutch Fonte foto: IPA

Hai bisogno di etichette personalizzate?

,,,,,,,,