,,

Morte George Floyd, l'appello del fratello ai manifestanti

Terrence Floyd ha lanciato un accorato appello alle persone che stanno manifestando in memoria del fratello George

Sorretto da due persone, affranto e con il capo chino, inginocchiato sullo stesso asfalto su cui il fratello è morto, con la mascherina con il volto di George, Terrence Floyd è andato sul luogo dove il 46nne di colore è stato ucciso mentre era in arresto. Alla terza notte di violenze per la morte di George Floyd, con scontri tra manifestanti e polizia in oltre 140 comuni di tutti gli Stati Uniti, Terrence ha chiesto pace.

Queste le sue parole, riportate da ‘La Repubblica’, rivolte alle tante persone radunate tra fiori, candele e messaggi di affetto per George: “Capisco che siete sconvolti, ma dubito che lo siate quanto me”.

Terrence Floyd ha poi detto: “Io non sono venuto qui per soffiare sul fuoco, per mettere in agitazione la mia comunità. Cosa stiamo facendo? Cosa stiamo facendo? Cosa stiamo facendo tutti? Non stiamo facendo niente. Quello che sta accadendo non ci ridarà indietro mio fratello”.

Ai giornalisti, Terrence Floyd ha spiefato: “Noi protestiamo e loro ci aggrediscono. Facciamlo in un altro modo, con il voto e l’educazione”.

VirgilioNotizie | 02-06-2020 12:55

George Floyd, le immagini delle proteste. Cosa sappiamo finora Fonte foto: Ansa
George Floyd, le immagini delle proteste. Cosa sappiamo finora
,,,,,,,