,,

Morta Gina Lollobrigida, addio alla "Bersagliera" del cinema italiano: aveva 95 anni. La vita e la carriera

L'attrice Gina Lollobrigida è morta all'età di 95 anni: la vita e la carriera della "Bersagliera" del cinema italiano, nata a Subiaco nel 1927

Pubblicato il: - Ultimo aggiornamento:

Il cinema italiano è in lutto: l’attrice Gina Lollobrigida, nata a Subiaco il 4 luglio del 1927, è morta all’età di 95 anni.

I primi anni della vita di Gina Lollobrigida

Luigia Lollobrigida è nata a Subiaco il 4 luglio 1927, in una famiglia di produttori di mobili che, durante la guerra, perse tutti i suoi beni a causa di un bombardamento.

Nel 1944, in seguito al trasferimento a Roma, si è iscritta all’Istituto di Belle Arti e ha iniziato a girare per locali disegnando caricature col carboncino e posando per alcuni fotoromanzi con lo pseudonimo di Diana Loris. Nel 1947 ha preso parte al concorso di Miss Italia, classificandosi terza dopo Lucia Bosè e Gianna Maria Canale. Nella sua scheda di iscrizione sotto la voce “aspirazioni” aveva scritto: “Far qualcosa di serio con le mie capacità”.

Morta Gina Lollobrigida, addio alla "bersagliera" del cinema italiano: aveva 95 anni. La vita e la carrieraFonte foto: ANSA
Gina Lollobrigida, durante una sua apparizione in tv.

La carriera nel cinema di Gina Lollobrigida

Nel corso della sua carriera nel mondo del cinema, Gina Lollobrigida si è assicurata, tra gli altri, 7 David di Donatello. La sua fama è legata al nuovo cinema italiano del neorealismo, ma l’attrice ha recitato con successo anche a Hollywood.

Alla metà esatta del secolo scorso ha lavorato con Pietro Germi (“La città si difende”) e con Carlo Lizzani (“Achtung banditi”).Il primo successo personale è arrivato, però, fuori dai confini italiani, grazie al film francese “Fanfan la Tulipe” con Gerard Philipe nel 1952.

Ha recitato per Rene Clair, Alessandro Blasetti, Mario Monicelli e Steno, Mario Soldati, diventando una diva in Italia con il trionfale “Pane amore e fantasia” di Luigi Comencini (1953). Per un’intera generazione, era nota come la “Bersagliera”.

Negli ultimi anni della sua vita si era dedicata soprattutto all’arte e alla fotografia, con molte mostre. L’ultimo progetto era un libro di disegni.

Gli ultimi anni di Gina Lollobrigida

Gli ultimi anni della vita di Gina Lollobrigida sono stati contrassegnati anche da vicende giudiziarie. Dal 2021, aveva un amministratore di sostegno nominato dal Tribunale per tutelare il suo patrimonio, così come richiesto nell’azione legale dal figlio Andrea Milko Skofic.

Lo scorso settembre, Gina Lollobrigida era stata dimessa da una clinica, in seguito a una caduta in casa che le aveva causato una frattura del femore, per cui era stata operata. Già 4 anni fa era finita in ospedale proprio per un incidente domestico.

L’ultimo incidente al femore è avvenuto a 2 settimane dalle Elezioni del 25 settembre 2022, in cui Gina Lollobrigida era candidata a Latina al collegio uninominale del Senato, e in altre circoscrizioni nel plurinominale proporzionale, per la lista ‘Italia sovrana e popolare’, che riunisce Partito comunista, Patria socialista, Azione civile, Ancora Italia e Riconquistare l’Italia.

Lollobrigida Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,