,,

Mix di vaccini, "c'è stato un errore": l'ammissione di Sileri

Il viceministro alla Salute Pierpaolo Sileri ha parlato di "errori di comunicazione" sul mix di vaccini: la sua ammissione

Il mix di vaccini, AstraZeneca per la prima dose e Pfizer/Moderna per la seconda, ha creato diverse polemiche negli ultimi giorni riguardo all’efficacia e alle modalità di rifiuto. A parlare di cosa ha funzionato e cosa no nelle regole sulla “vaccinazione eterologa” è Pierpaolo Sileri, il viceministro della Salute, che ha ammesso un errore fatto.

C’è stato errore di comunicazione da parte del ministero della Salute”, ha dichiarato il viceministro Pierpaolo Sileri in un’intervista a La Stampa. “Dentro al ministero ci sono grandi professionalità, ma anche diverse cose che potrebbero funzionare molto meglio” ha aggiunto.

Per gli under 60, ha spiegato Sileri, “era più sensato lasciare aperta l’opzione di fare anche la seconda dose con AstraZeneca, per chi preferisce evitare l’eterologa, che resta comunque la soluzione più sicura ed efficace. Ma il vaccino AstraZeneca continua a essere autorizzato dall’Ema sopra i 18 anni, quindi, se uno vuole fare il richiamo con quello, è giusto che possa farlo”.

Parlando ieri a “Domenica In”, Sileri aveva ribadito: “La vaccinazione eterologa è stata approvata, viene fatta anche in molti altri Paesi. Ci sono studi, che non sono tantissimi ma sono già sufficienti per dire che è sicura e allo stesso tempo sembrerebbe possa dare una immunità addirittura superiore”.

Quanto alle restrizioni, ha spiegato, “è tempo di potere togliere le mascherine all’aperto” e “spero che a breve il Comitato tecnico scientifico si esprima presto in questa direzione. Non significa eliminarla, ma tenerla nella tasca e metterla se c’è assembramento. Non dipende da una data ma da quante persone sono state vaccinate”.

VirgilioNotizie | 21-06-2021 09:44

Astrazeneca, J&J e mix vaccini: la nuova circolare. Cosa cambia Fonte foto: ANSA
Astrazeneca, J&J e mix vaccini: la nuova circolare. Cosa cambia
,,,,,,,