,,

Michelle Obama presidente Usa nel 2024? L'ex first lady sarebbe pronta a sfidare Donald Trump alle elezioni

Secondo il New York Post Michelle Obama potrebbe essere spinta alla candidatura dal ritiro di Biden e gli americani sono dalla sua parte

Pubblicato il:

Michelle Obama sarebbe pronta a diventare la candidata democratica per la corsa alla Casa Bianca nella quale, secondo i pronostici, potrebbe affrontare Donald Trump. Dopo i rumors degli ultimi giorni, in seguito a recenti interviste dell’ex first lady contro il tycoon, dagli Stati Uniti rimbalza la clamorosa indiscrezione del New York Post che anticiperebbe il ritiro di Joe Biden.

Michelle Obama verso la candidatura

Dopo un’intervista al podcast “On purpose” si erano fatte insistenti le voci di una possibile candidatura di Michelle Obama per le presidenziali del 5 novembre 2024, una notizia che però è rimasta sempre in bilico tra una proposta di candidatura e un assist a Biden nella “lotta” contro Trump. Ma ora a sottolineare che qualcosa starebbe bollendo in pentola è il New York Post, che ha anticipato quelle che potrebbero essere le mosse dell’ex first lady.

Da sempre vista di buon occhio dal fronte elettorale democratico, la moglie di Barack Obama starebbe seriamente pensando di scendere in campo in prima persona contro il repubblicano Trump. A dividerla da questo possibile scenario, però, ci sarebbe Joe Biden.

Michelle Obama presidente Usa nel 2024? L'ex first lady sarebbe pronta a sfidare Donald Trump alle elezioniFonte foto: ANSA
Michelle Obama alle spalle del marito Barack e del presidente americano Joe Biden

Biden si ritira?

Il 46esimo presidente americano, infatti, negli scorsi mesi ha confermato la propria ricandidatura per andare a caccia del secondo mandato alla Casa Bianca, anche se dovrà vedersela con Dean Phillips che punta a strappare qualche voto nelle primarie. Ma quelle dem potrebbero essere primarie insolite, perché Michelle Obama sarebbe alla finestra.

Infatti, secondo quanto riferito dal New York Postnei prossimi mesi Biden potrebbe annunciare il suo ritiro e nella convention di Chicago che si terrà dal 19 al 22 agosto potrebbe fornire l’assist all’ex first lady.

Nella città degli Obama, quindi, potrebbe arrivare la nomina ufficiale per Michelle che, dal canto suo, sarebbe pronta a prendere la palla al balzo.

Obama, una famiglia che può fare la storia

Dovesse essere così, la 60enne legata all’ex presidente Obama potrebbe correre come già fatto dall’ex first lady Hillary Clinton. Ma a differenza dell’ex senatrice, Michelle potrebbe contare su una platea ben più ampia e voti quasi certamente favorevoli.

Non si sa se dalla sua ci saranno tanti voti quanti sono necessari per vincere la corsa contro Trump, ma potrebbe clamorosamente insidiare il tycoon. E tra l’altro era stata spinta per le elezioni 2020 sui social.

Se nel migliore degli scenari dovesse essere eletta, la famiglia Obama sarebbe quindi detentrice di un altro record: Michelle, infatti, potrebbe diventare la prima ex first lady a diventare presidente, nonché prima presidente donna in assoluto. Perlopiù afroamericana.

michelle-obama-candidatura Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,