,,

Meningite, ragazzo di 22 anni muore in 48 ore a Castelfranco Veneto. Scatta la profilassi per 14 persone

Un ragazzo di 22 anni è morto nel Trevigiano per una meningite fulminante da meningococco. Sotto profilassi 14 contatti stretti

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

È morto nell’arco di due giorni per una meningite fulminante da meningococco. Dramma improvviso a Castelfranco Veneto, in provincia di Treviso, per la morte di un giovane di 22 anni, Marco Innocente. Il 2enne è deceduto venerdì mattina in ospedale dopo il rapido aggravamento della malattia, i cui primi sintomi si erano manifestati nella giornata di mercoledì.

Morto a 22 anni per una meningite fulminante

Residente a Castelfranco veneto, studente universitario a Padova, Marco Innocente è morto ieri mattina, venerdì 25 marzo, all’ospedale di Castelfranco, dove era stato ricoverato nella notte tra giovedì e venerdì.

Il 22enne, riporta il Corriere della Sera, aveva manifestato i primi sintomi della meningite nella giornata di mercoledì 23 marzo, con rinite e sangue dal naso. Il giorno seguente sono subentrate mal di testa, una leggera febbre, stanchezza e vomito.

La situazione si è aggravata giovedì notte, quando a questi sintomi si sono aggiunti una pesante difficoltà a respirare, dolori e debolezza alle gambe e macchie su corpo e viso. I familiari lo hanno portato al pronto soccorso di Castelfranco, dove il giovane è stato sottoposto a tutti gli accertamenti e cure del caso, ma non c’è stato niente da fare: è deceduto venerdì mattina.

Morto a 22 anni per una meningite fulminante: la diagnosi

Il giovane è stato ucciso nel giro di due giorni da una meningite fulminante da meningococco. Gli gli accertamenti diagnostici hanno confermato quanto già si sospettava: malattia invasiva da meningococco di tipo B, causata dal batterio “Neisseria meningitidis”.

Nella maggior parte dei casi il batterio vive nelle prime vie respiratorie senza causare problemi, ma in alcuni casi può provocare malattie gravi, setticemie o la meningite.

Si tratta di una malattia piuttosto rara: stando ai dati più aggiornati, in Italia sono stati rilevati 74 casi di meningite da meningococco nel 2020, 190 nel 2019.

Meningite, profilassi per amici e conocenti

Il batterio del meningococco si trasmette per via respiratoria: per questo motivo, come da protocollo, il dipartimento di igiene e sanità pubblica dell’Usl 2 ha immediatamente attivato le misure previste e un’indagine epidemiologica sui contatti stretti del 22enne.

Al momento sono stati individuati 14 contatti stretti tra familiari, amici e conoscenti che il ragazzo ha frequentato nei giorni precedenti al manifestarsi dei sintomi. Sono stati sottoposti a chemioprofilassi: saranno monitorati e dovranno assumere un farmaco specifico per quattro giorni.

“Sono cose che spezzano il cuore, una vita così giovane… Tutta Castelfranco è vicina ai suoi familiari”, ha dichiarato il sindaco di Castelfranco Veneto, Stefano Marcon, informato del decesso del giovane in quanto autorità sanitaria per la città trevigiana.

Resta aggiornato sulle ultime news dall’Italia e dal mondo: segui Virgilio Notizie su Twitter.

TAG:

Meningite Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,