,,

Matteo Renzi, segnali di riapertura: nuovo appello a Conte

Il leader di Italia Viva Matteo Renzi ha rivolto un nuovo appello al premier Conte: le sue parole

Matteo Renzi riapre al confronto verso il presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Parlando a “Piazzapulita”, su La7, il leader di Italia Viva ha dichiarato che “siamo ancora in tempo per fermarci: il mio appello è, anziché andare a fare un compro-baratto e vendo dei singoli parlamentari, torniamo alla politica”.

Rivolgendosi direttamente a Conte, Renzi ha aggiunto: “Il mio personalissimo suggerimento al presidente del Consiglio e a tutti gli altri è smettiamola di fare le polemiche, se vogliamo confrontarci noi ci siamo”.

“È un segno di aprirsi al compromesso”, ha spiegato Renzi: “Abbiamo scritto una lettera al premier che il premier non ha nemmeno letto e se l’ha letta non ha nemmeno risposto”.

Quella in corso non è una vera crisi di governo, per un semplice motivo formale: “Il presidente del Consiglio non è andato a dimettersi e non lo farà mai. La crisi che  c’è è quella economica. Noi abbiamo lo stesso Pil del ’99 dopo la pandemia. Se volete confrontarvi nelle sedi istituzionali noi vi abbiamo scritto, vi abbiamo fatto le proposte, ci siamo”.

Poi un riferimento a Ciampolillo, il senatore diventato noto dopo la votazione all’ultimo secondo a Palazzo Madama sulla fiducia al governo: “Non ci prenderete mai come dei Ciampolillo qualsiasi,  insaponando gli ulivi e dicendo che i vaccini non servono”.

“Il Partito Democratico – ha detto infine Renzi – sta scegliendo di abbracciare i Cinque Stelle e il presidente del Consiglio. Mi sono domandato se mi convenisse fare questa battaglia, il mio appello è: tornate alla politica anziché fare un baratto con i parlamentari”.

Conte intanto, nel corso dell’ultimo Cdm ha affidato la delega ai Servizi Segreti, uno dei temi su cui Renzi lo aveva attaccato, invitandolo a conferire tale incarico a terzi.

VirgilioNotizie | 21-01-2021 23:46

Crisi di governo: chi ha votato a sorpresa per la fiducia a Conte Fonte foto: ANSA
Crisi di governo: chi ha votato a sorpresa per la fiducia a Conte
,,,,,,,