,,

Matteo Bassetti contro il Cts: critiche sulla scelta dei membri

Il professore solleva dei dubbi sui criteri di scelta dei membri del Cts commentando un'intervista del medico Fabio Ciciliano

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Con alcune dichiarazioni rilasciate all’Adnkronos, l’infettivologo Matteo Bassetti, attacca il Comitato tecnico scientifico a supporto del governo per l’emergenza Covid-19, mettendo in dubbio i criteri di scelta di alcuni dei suoi componenti.

Matteo Bassetti contro il Cts: il commento

“Leggo oggi un’intervista su un quotidiano di un membro del Cts, un medico della Polizia. Io credo che il Cts dovrebbe esprimere le migliori menti italiane nell’ambito delle malattie infettive, dell’igiene pubblica e della microbiologia. Invece la massima espressione nella gestione del Covid-19 non ha al suo interno questi specialistici. Vorrei sapere come è stato selezionato il Cts, i criteri e anche i meriti scientifici di chi è entrato a farne parte“.

Con questo suo commento, il professor Bassetti, direttore della Clinica malattie infettive dell’ospedale San Martino di Genova e membro dell’Unità di crisi Covid-19 della Liguria, fa riferimento a un’intervista rilasciata al Corriere della Sera di Fabio Ciciliano, medico della Polizia e membro tecnico del Cts.

Matteo Bassetti contro il Cts: le dichiarazioni di Ciciliano

Nelle sue dichiarazioni Ciciliano parla dell’evoluzione attuale in Italia della curva dei contagi da coronavirus e degli sforzi e adattamenti da parte degli esperti nell’individuare le misure più adatte per cercare di contenerla.

Come ad esempio l’opportunità presa in considerazione dal medico di modificare i 21 parametri del monitoraggio dell’Iss: “Alcuni di questi indicatori, concepiti in un contesto profondamente diverso da quello attuale, rischiano però di rallentare il processo di analisi e le conseguenti azioni da mettere in atto potrebbero quindi risultare tardive, anche perché questo virus continua a correre con incredibile velocità” ha detto al Corriere Ciciliano.

“Contro di me piovono critiche ma vorrei ricordare che sono professore di Malattie infettive, con un curriculum disponibile a tutti e tante pubblicazioni scientifiche, mentre non sappiamo come sono stati selezionati i componenti di un organo così importante oggi in Italia”, ha detto Matteo Bassetti, tornando sugli attacchi personali ricevuti, riguardo ai quali si è lasciato andare a un duro sfogo nei giorni scorsi.

bassetti Fonte foto: Ansa
,,,,,,,,