,,

Marco Carta accusato di furto: "Vi dico una cosa mai detta prima"

Il cantante, imputato in un processo che lo vede accusato di furto di magliette, ha parlato dell'amica Fabiana

Marco Carta, cantante imputato in un processo che lo vede accusato di un furto di magliette alla Rinascente di Milano, è stato ospite della trasmissione di Canale 5 ‘Live – Non è la D’Urso’.

L’artista ha spiegato perché, dopo l’accaduto, non ha voluto dire cose negative su Fabiana Muscas, sua amica, anche lei accusata del furto. In risposta a Vladimir Luxuria, che ha affermato: “Se non dici nulla contro di lei, in qualcuno può venire il sospetto che foste d’accordo, magari per una bravata”, Marco Carta ha detto: “Posso capire questo pensiero, anch’io da esterno avrei pensato la stessa cosa. Ora dico una cosa che non ho mai detto: non voglio dire nulla contro di lei perché in un’amicizia c’è anche un passato grande. Io sono stato operato e lei mi ha curato. Tantissime volte. Lei mi ha salvato la vita 4-5 anni fa, quando sono stato operato di appendicite. Una maglietta, due magliette, un processo che comunque andrà bene, davanti alla mia vita che non è andata persa, che cos’è?”.

Marco Carta, nei giorni scorsi, non si è presentato in tribunale a Milano per la prima udienza del processo che lo vede accusato del furto di magliette alla Rinascente, per cui fu arrestato (e poi rilasciato) il 31 maggio scorso. Gli avvocati Simone Ciro Giordano e Massimiliano Annetta, in quell’occasione, hanno spiegato: “Non è venuto perché questa vicenda gli ha causato molti problemi, per lui è stato un incubo, uno tsunami, come per tutti quelli che vengono coinvolti in vicende giudiziarie”.

VIRGILIO NOTIZIE | 23-09-2019 08:40

Marco Carta arrestato per furto aggravato e poi rilasciato Fonte foto: Ansa
Marco Carta arrestato per furto aggravato e poi rilasciato
,,,,,,,