,,

Mara Carfagna contro i sovranisti e il governo: la sua previsione

La vicepresidente della Camera, intervenuta alla Luiss Guido Carli, ha fatto una previsione sulla durata del governo Conte Bis

La vicepresidente della Camera e deputata di Forza Italia Mara Carfagna, intervenuta alla Luiss Guido Carli di Roma per la presentazione del libro ‘Assedio all’Occidente’ di Maurizio Molinari, ha tenuto un lungo discorso contro le disuguaglianze e i populismi, facendo una previsione sulla durata del governo giallorosso.

Mara Carfagna contro i populisti e i sovranisti

“Se vogliamo battere i populismi e respingere l’assedio che ci viene posto dalle nuove grandi potenze, Russia e Cina in testa, la nostra priorità deve essere la lotta alle disuguaglianze“, ha dichiarato Mara Carfagna secondo quanto riporta l’Ansa.

“In Italia non c’è ancora abbastanza attenzione su questo punto. Non se ne occupa la sinistra, che ha perso la connessione sentimentale con il suo popolo. Non lo fa nemmeno un centrodestra a trazione sovranista, che appare più interessato a cavalcare le paure piuttosto che a risolvere i problemi che le provocano”, ha sottolineato la deputata di Forza Italia.

“Dovremmo avvertire la stessa esigenza che hanno avvertito i Padri costituenti in Italia e i Padri fondatori dell’Europa nel rispondere ai bisogni delle persone”, ha poi proseguito Mara Carfagna davanti agli studenti della Luiss e ai microfoni dell’Ansa.

“Gli italiani oggi chiedono occupazione, protezione sociale, istruzione, sicurezza. Dobbiamo riuscire ad avere uno sguardo nuovo sulla realtà, una maggiore capacità di analisi per rispondere a esigenze che cambiano rispetto al passato”, ha continuato la vicepresidente della Camera.

Mara Carfagna contro il governo Lega-M5s

“L’Italia nei quattordici mesi di governo gialloverde ha avuto una politica estera ambigua. C’è chi ha giocato con la Cina, chi con la Russia, con Nicolás Maduro o con i gilet gialli. Questo ha compromesso la credibilità del nostro Paese“, ha ricordato Mara Carfagna durante la presentazione del libro di Maurizio Molinari ‘Assedio all’Occidente’.

“I temi di politica estera che dobbiamo affrontare sono enormi, e non si può pensare di elaborare le risposte opportune concentrandosi solo sulla ricerca del consenso, sulle elezioni regionali o sulla legge elettorale”, ha sottolineato la vicepresidente della Camera, secondo quanto riporta l’Ansa.

Mara Carfagna contro il governo Pd-M5s

“Noi speriamo per l’Italia che questo governo duri molto meno, perché non mi sembra che stia affrontando le grandi emergenze dell’Italia. Il Paese non cresce, le tasse sono troppo alte, i giovani continuano ad andare via”, ha dichiarato ai giornalisti la vicepresidente della Camera.

“Non mi sembra un governo capace di mettere in campo forza e credibilità che servono per tornare a crescere“, ha affermato Mara Carfagna a margine dell’evento, interpellata dai cronisti dell’Ansa sul programma del Conte Bis, i cui rappresentanti auspicano di governare fino al 2023.

Mara Carfagna difende Francesca Pascale

Sulla fidanzata di Silivio Berlusconi, Francesca Pascale, Mara Carfagna ha aggiunto: “Bisogna rispettarla, è una libera cittadina, esprime il suo pensiero e anche una preoccupazione, quella dell’indebolimento del pensiero liberale, moderato, popolare”.

“Detto questo, Forza Italia fa altre scelte, esprime un’altra linea, ma non farei un caso sulle dichiarazioni di Francesca Pascale“, ha poi concluso la vicepresidente della Camera, riferendosi alle recenti esternazioni della giovane compagna del Cavaliere.

VIRGILIO NOTIZIE | 10-12-2019 21:04

Mara Carfagna, tra passato e futuro Fonte foto: Ansa
Mara Carfagna, tra passato e futuro
,,,,,,,