,,

M5S: Paragone, l'affondo su Di Maio e l'annuncio su Di Battista

Il senatore espulso ha parlato della situazione interna al Movimento 5 Stelle tornando ad attaccare il capo politico Di Maio

Luigi Di Maio secondo me non si dimette dalla guida del M5S e farà di tutto per tenersi appiccicato a questo potere. È nella natura stessa di Di Maio, un trentenne che dice e pensa di aver raggiunto per merito proprio quella posizione e non la vuole lasciare”. Così Gianluigi Paragone, senatore espulso dal Movimento 5 Stelle, ha commentato a “Mezz’Ora in Più” su Rai Tre la situazione interna al partito e le ultime indiscrezioni su Di Maio.

“Luigi aveva una forza sua naturale, ma tutti i ragazzi di 30-32 anni senza l’esperienza non possono combinare nulla. L’errore madornale di Luigi è quello di pensare di poter fare a meno dell’esperienza di altri”, ha aggiunto Paragone.

L’ex direttore de “La Padania” ha poi parlato del suo rapporto con Alessandro Di Battista: “Vogliamo mettere insieme qualcosa di culturale che si richiama alle origini del Movimento, magari un gruppo di lavoro o uno spettacolo teatrale. Siamo in contatto da tempo e abbiamo le idee chiare”.

Il Movimento Cinque Stelle va verso “una naturale implosione“, mentre “Io e Alessandro – prosegue – sicuramente dobbiamo mettere in piedi qualcosa di culturale rispetto alle posizioni di un tempo di M5s, essere ancora antisistema”.

“Non a una Fondazione – spiega Paragone -, ma pensiamo a un gruppo di lavoro, che trova nelle pagine social un elemento di condivisione”, e anticipa che “magari daremo vita a uno spettacolo teatrale che spieghi il perchè di certe cose”.

VirgilioNotizie | 12-01-2020 17:40

Movimento 5 Stelle, i parlamentari che hanno lasciato il partito Fonte foto: Ansa
Movimento 5 Stelle, i parlamentari che hanno lasciato il partito
,,,,,,,