,,

M5s, addio al veleno per Rospi: la polemica con Di Maio

L'ex deputato, passato ieri al Gruppo Misto, attacca il leader Di Maio è spiega i perché dietro al proprio addio

Dopo l’espulsione di Gianluigi Paragone il Movimento 5 Stelle continua a perdere pezzi in Parlamento. Nella giornata di ieri è stato ufficializzato il passaggio al Gruppo Misto dei deputati Nunzio Angiola e Gianluca Rospi, due dissidenti che da diverse settimane minacciavano l’addio al gruppo 5s.

Intervistato da La Repubblica Rospi, militante nel partito dal 2006, ha spiegato così le motivazioni dell’addio: “Era da un po’ che ero scontento, al punto che non ho votato nemmeno la manovra. Nessuno si è fatto vivo per chiedermene conto”.

“Da Di Maio nemmeno una telefonata per domandare ‘come mai’. Il Movimento che ho conosciuto io non c’è più, la rivoluzione culturale promessa non c’è stata” ha spiegato.

Rospi ha poi accusato il partito: “Il Movimento non è riuscito a cambiare il potere finendo per farsi ingabbiare. Servivano più contenuti e meno slogan. Si punta invece tutto sull’effetto mediatico, invece il sistema andava spostato con forza in un’altra direzione”.

Fioramonti? L’ho sentito il 30 dicembre per dirgli che condividevo le sue ragioni, ma non mi ha detto nulla del gruppo. Se lo farà valuterò. Lo stimo, sono solidale con lui. Ma me ne sarei andato lo stesso nel gruppo misto” ha proseguito.

L’ex deputato pentastellato, nel corso dell’intervista, non si è tirato indietro nel contestare la linea politica del leader del Movimento Luigi Di Maio: “A Di Maio contesto di non aver dialogato col gruppo parlamentare. Si è chiuso dentro una cerchia ristretta, una gestione oligarchica. Paragone ha ragione, ma dopo che non voti la fiducia due o tre volte ti devi aspettare la cacciata”.

Sul caso rimborsi Rospi ha poi sottolineato: “Ho smesso di pagare i contributi al M5s ad aprile perché sono cambiate le regole. Ci avevano detto che sarebbero andati allo Stato, invece poi sono finiti a Rousseau senza nessuna spiegazione. Comunque ho versato ancora più di molti altri, le somme mancanti le devolverò per eventi culturali o in beneficenza nel mio territorio”.

VIRGILIO NOTIZIE | 04-01-2020 09:45

M5S, voci di addii e tensioni: chi potrebbe lasciare il Movimento Fonte foto: Ansa
M5S, voci di addii e tensioni: chi potrebbe lasciare il Movimento
,,,,,,,