,,

La fregata russa Admiral Makarov in fiamme nel Mar Nero: la nave colpita dai missili ucraini come la Moskva

La nave da guerra russa Admiral Makarov è in fiamme nel Mar Nero al largo di Odessa: secondo fonti dell'esercito ucraino è stata colpita da un missile

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Dopo la Moskva un’altra nave da guerra russa è stata colpita nel Mar Nero dall’esercito ucraino. Si tratta della Admiral Makarov, la fregata più moderna della flotta dell’ammiraglio Grigorovich e la più grande dopo l’incrociatore colpito e affondato il mese scorso. A rivendicare l’attacco è lo Stato Maggiore di Kiev.

Admiral Makarov in fiamme nel Mar Nero: colpita dai missili ucraini

Secondo quando reso noto dalle forze dell’esercito ucraino, la nave russa Admiral Makarov è stata colpita da un missile Neptune vicino all’isola di Zmiiny (isola dei Serpenti) al largo della costa di Odessa.

L’esplosione ha provocato un grave incendio a bordo della fregata e sarebbero in corso le operazioni di soccorso con aerei e imbarcazioni delle forze militari russe. Lo conferma il deputato popolare Oleksiy Honcharenko su Telegram. È la seconda nave russa colpita dagli ucraini dopo la Moskva.

admiral makarovFonte foto: Virgilio Notizie

Il Cremlino non conferma l’attacco alla fregata: “Non abbiamo informazioni”

Dalla Russia non si registrano al momento conferme in merito al missile antinave che secondo lo Stato Maggiore dell’esercito ucraino avrebbe colpito la Admiral Makarov. Tuttavia non arrivano neanche smentite ufficiali.

Il Cremlino ha fatto sapere infatti di non essere a conoscenza di nuovo attacco nel Mar Nero. Il portavoce del presidente Putin, Dmitry Peskov, ha dichiarato: “Non abbiamo tali informazioni”. Le immagini satellitari mostrerebbero tuttavia esplosioni proprio nei pressi dell’isola di Zmiiny.

Qualora la notizia dovesse essere confermata sarebbe un nuovo duro colpo per la flotta della Russia da quando è iniziato il conflitto in Ucraina, dopo l’affondamento nel mese scorso dell’incrociatore più importante della marina russa (dietro l’attacco alla Moskva nel Mar Nero ci sarebbero i servizi segreti americani).

La Admiral Makarov attaccò Odessa

La fregata al centro dell’attacco rivendicato dall’esercito ucraino è la nave combattente russa più grande e moderna della sua classe, la Grigorovich, rimasta in forza a Putin insieme ad altre due fregate nella flotta del Mar Nero. I mezzi vengono utilizzati sia per scortare altre navi che per colpire precisi obiettivi.

Armata con missili terra-aria a medio raggio Buk e con missili da crociera Kalibr, la Admiral Makarov sarebbe stata utilizzata poche settimane fa per sferrare un attacco in prima linea verso la città portuale di Odessa.

nave Fonte foto: ANSA
,,,,,,,