,,

Khaby Lame sarà presto cittadino italiano: firmato il decreto. La risposta di Sibilia al tiktoker

Khaby Lame, reduce dalla conquista del titolo di tiktoker più seguito al mondo, diventerà presto un cittadino italiano: l'annuncio di Carlo Sibilia

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Khaby Lame, il tiktoker più seguito al mondo, diventerà presto cittadino italiano. Ad annunciarlo, rispondendo proprio a Khaby Lame su ‘Twitter’, è stato il sottosegretario all’Interno Carlo Sibilia.

Khaby Lame presto italiano: l’annuncio di Carlo Sibilia

Carlo Sibilia ha scritto su ‘Twitter’, taggando Khaby Lame: “Caro Khaby Lame volevo tranquillizzarti sul fatto che il decreto di concessione della cittadinanza italiana é stato già emanato i primi di giugno dal Ministero dell’Interno. A breve sarai contattato dalle istituzioni locali per la notifica e il giuramento. In bocca al lupo”.

Khaby Lame italiano: cosa aveva detto il tiktoker più seguito al mondo

Nelle scorse ore, in occasione di un’intervista concessa a ‘La Repubblica’, Khaby Lame aveva inviato un messaggio alla ministra dell’Interno Luciana Lamorgese: “Non è giusto che una persona che vive e cresce con la cultura italiana per così tanti anni ed è pulito, non abbia ancora oggi il diritto di cittadinanza. E non parlo solo per me”. Poi aveva aggiunto: “Il visto e magari la cittadinanza mi renderebbero le cose più facili, ma non sarei contento pensando a tutte quelle altre persone che magari sono anche nate in Italia e non hanno lo stesso diritto”.

Khaby Lame sarà presto cittadino italiano: firmato il decreto. La risposta di Sibilia al tiktokerFonte foto: ANSA
Khaby Lame, sul Red Carpet del Festival di Cannes 2022.

Khaby Lame, il tiktoker più seguito al mondo

Il 23 giugno, tre minuti dopo la mezzanotte, Khaby Lame, 22 anni e più di 142 milioni di followers, è diventato il tiktoker più seguito al mondo, superando anche Charlie D’Amelio.

Nell’intervista a ‘La Repubblica’, Khaby Lame ha commentato così la notizia: “Non cambia nulla, noi facciamo video, anche se siamo primi è come essere ultimi. Io faccio video perché mi diverto e mi piace far divertire gli altri. È un bel traguardo. Siamo rimasti svegli con il team a seguire il conto alla rovescia su Tok count e abbiamo festeggiato tutti assieme. È un successo di squadra”.

Khaby Lame aveva anche raccontato: “È stato un anno pazzesco, ho incontrato persone meravigliose, siamo cresciuti molto come team. Abbiamo anche avuto momenti difficili ma se ami quello che fai niente è davvero difficile. E poi ho fatto il red carpet a Venezia e a Cannes”.

Khaby Lame Fonte foto: ANSA
,,,,,,,