,,

Incidenti sul lavoro, altra giornata nera: due morti e un ferito grave

Due operai sono morti in altrettanti incidenti sul lavoro avvenuti in provincia di Pisa e di Chieti

Non si ferma la strage degli incidenti sul lavoro in Italia. Nella giornata di sabato 16 ottobre sono morti due lavoratori in altrettanti incidenti avvenuti in Toscana e Abruzzo. Altra tragedia in Lombardia, con due operai che sono rimasti feriti, uno è gravissimo.

La prima morte bianca è avvenuta in provincia di Pisa: un operaio di 47 anni è morto in una ditta di materiali edili a Santa Croce sull’Arno.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e il 118 che nello stesso intervento ha assistito anche un collega del deceduto. Accertamenti sull’incidente mortale sono già avviati dai carabinieri e dal personale Asl della Medicina del Lavoro.

Il secondo incidente è avvenuto a Lanciano, in provincia di Chieti, dove un operaio di 37 anni è morto in un cantiere edile allestito per i lavori di realizzazione di un gasdotto.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, l’uomo sarebbe sceso in uno scavo per effettuare alcuni controlli quando è stato travolto da una massa di terra di una parete che ha ceduto. Sul posto sono intervenuti polizia, vigili del fuoco e personale dell’ispettorato del lavoro della Asl. La Procura di Lanciano ha aperto un’inchiesta.

Inoltre in mattinata due operai sono rimasti feriti, uno in modo grave, a Turbigo (Milano) all’interno di una centrale termica.

VirgilioNotizie | 16-10-2021 20:11

incidente-lavoro Fonte foto: ANSA
,,,,,,,