,,

Il tipo di aereo militare precipitato in Russia a Belgorod già coinvolto in 13 incidenti: la strage del 1996

L’Ilyushin Il-76, aereo militare prodotto in Russia, è stato coinvolto in 13 incidenti nell’arco di 50 anni: nel 1996 persero la vita 396 persone

Pubblicato il:

L’Ilyushin Il-76 è un velivolo sviluppato in Russia (allora Unione Sovietica) circa cinquant’anni fa come mezzo da trasporto strategico, diventando poi nel tempo un aereo militare. Da quando è stato costruito questo gigante dei cieli è però stato coinvolto in 13 incidenti, il peggiore dei quali nel 1996.

Lo sviluppo dell’Ilyushin Il-76

L’Ilyushin Il-76 è un velivolo quadrimotore cargo multiuso a medio-lungo raggio, progettato dall’ufficio di progettazione Ilyushin dell’Unione Sovietica come cargo commerciale nel 1967.

Il mezzo era stato concepito, progettato e realizzato per spostare grandi quantità di merci, truppe, mezzi e macchinari pesanti su grandi distanze o in aree remote e scarsamente servite. L’idea iniziale era difatti quella di realizzare un cargo in grado di trasportare un carico utile di 40 tonnellate a una distanza di 5mila chilometri.

Il tipo di aereo militare precipitato in Russia a Belgorod già coinvolto in 13 incidenti: la strage del 1996Fonte foto: ANSA
I resti dell’Ilyushin Il-76, l’aereo militare sviluppato in Russia precipitato a Belgorod lo scorso 24 gennaio

Il primo volo dell’Ilyushin Il-76 avvenne il 25 marzo 1971, ma fu solo nel giugno 1974 che divenne operativo, quando il primo aereo venne consegnato all’aeronautica sovietica, divenendo in breve tempo il principale aereo da trasporto strategico dell’URSS.

Gli incidenti dell’aereo militare

L’Ilyushin, che è stato utilizzato anche per aiuti umanitari e soccorsi in caso di calamità in diversi Paesi, può trasportare fino a 90 persone, anche se di norma il suo equipaggio è composta da cinque persone.

Ma nonostante le impressionanti caratteristiche di questo gigante dei cieli, nei suoi circa cinquant’anni di storia l’Ilyushin Il-76 è stato coinvolto in 13 incidenti: il primo avvenne nel 1979, causando la morte di sette persone.

Ma il peggiore è quello avvenuto il 12 novembre 1996, quando l’Ilyushin Il-76 della Kazakhstan Airlines entrò in collisione con il volo Saudi Arabian Airlines 763 (un Boeing 747) sulla cittadina indiana di Charki Dhadri, provocando la morte di 349 persone, ovvero tutte le persone presenti a bordo dei due velivoli.

Lo schianto a Belgorod

Ed era proprio un Ilyushin Il-76 quello che si è schiantato lo scorso 24 gennaio nella regione russa di Belgorod, a 45 chilometri dal confine con l’Ucraina, nei pressi del villaggio di Yablonovo.

Uno schianto ancora avvolto dal mistero, con l’Ucraina convinta che il mezzo stesse trasportando missili russi usati per martoriare le città ucraine, mentre la Russia sostiene che sull’aereo stessero viaggiando 65 prigionieri ucraini per uno scambio, oltre a 6 membri dell’equipaggio e 3 accompagnatori.

Al momento nessuna delle due versioni è stata confermata, ma ci sarebbero diversi elementi che farebbero propendere per la versione nella quale, purtroppo, ancora una volta decine di persone sono morte nello schianto di un Ilyushin Il-76.

aereo-ilyushin-il-76-belgorod Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,