,,

Aereo militare della Russia abbattuto da Kiev a Belgorod: a bordo missili o prigionieri ucraini? Le 2 versioni

Un aereo militare russo si è schiantato a Belgorod. Due le versioni di Kiev e Mosca su cosa c'era a bordo, rispettivamente missili e prigionieri

Pubblicato il: - Ultimo aggiornamento:

Un aereo militare proveniente dalla Russia si è schiantato nella zona di Belgorod. L’ufficio presidenziale ucraino ha confermato, ma parla di trasporto di missili e altri componenti. È stato abbattuto dalle forze di Kiev o è stato un guasto? La risposta potrebbe avere serie ripercussioni, perché secondo quanto riportato da fonti russe sul cargo erano presenti prigionieri ucraini in viaggio per uno scambio concordato. Il vice generale della Duma russa ha commentato il fatto, spiegando che un altro cargo, con a bordo prigionieri, ha invertito la rotta per salvare la vita di tutti.

Aereo militare russo cade a Belgorod

Un aereo da trasporto russo si è schiantato nel distretto di Korochansky, a Belgorod, vicino a una zona popolata. La conferma è arrivata sia da fonti russe, che dall’ufficio presidenziale di Kiev. I primi hanno accusato gli ucraini di aver ucciso tutte le persone a bordo, tra cui prigionieri ucraini.

Lo schianto dell’Il-76 è stato confermato da Kiev, ma secondo il ministero della Difesa a bordo erano trasportati missili e altri sistemi bellici. Da quanto riportato da fonti russe e da alcuni testimoni, abitanti della zona, ci sarebbero state due esplosioni a distanza di pochi minuti.

La versione di Kiev

Secondo la versione di Kiev l’aereo da trasporto russo Il-76 si è schiantato verso le 11 del mattino. L’aereo trasportava missili S-3000 (è usato per carichi pesanti di questi tipo fin dall’inizio del conflitto) e per questo è stato abbattuto dalle forze ucraine. Almeno questa è la prima versione, successivamente ritirata.

Al momento non è possibili confermare nessuna versione. Il Quartier generale del coordinamento ucraino per il trattamento dei prigionieri di guerra ha affermato che sta indagando sulle informazioni sui prigionieri di guerra, ma ha esortato il pubblico a fidarsi solo delle dichiarazioni delle persone autorizzate.

La versione di Mosca

Le forze militare russe hanno una versione completamente opposta. Secondo quanto riportato dalla stampa locale infatti l’aereo trasportava 65 prigionieri ucraini per uno scambio, oltre a 6 membri dell’equipaggio e 3 accompagnatori. Questi sarebbero tutti morti nello schianto.

Un altro mezzo, poco distante, stava trasportando altri prigionieri. Quando il primo è stato colpito, questo ha fatto inversione di rotta per salvare la vita delle persone a bordo. La versione è quello confermata dal vice generale della Duma Andrei Kartapolov, che nega la possibilità di un malfunzionamento. Al contrario punta il dito contro l’esercito ucraino e l’utilizzo di tre missili Patriot o Iris T.

aereo-militare-Russia-Belgorod-Kiev Fonte foto: ANSA

Il benessere della tua mente è importante

,,,,,,,,