,,

Il Kosovo chiede di entrare nella Nato; Osmani: "Siamo la seconda del fronte"

Che cos’è la Nato, dove si trova la sede, quando nasce e quanti paesi ne fanno parte. L'articolo 5, che parla di mutuo soccorso in caso di attacco

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

In Ucraina è scoppiata una guerra che non tutti si aspettavano. La mossa di Putin, per alcuni versi sorprendente, alimenta le paure di altri paesi in Europa, che rischierebbero di diventare il bersaglio delle mire dell’autocrate russo. Mire che possono soltanto ipotizzarsi e che nessuno conosce, di preciso.

Se Zelensky si è appellato all’Unione Europea, presentando la richiesta di adesione all’Ue per conto dell’Ucraina, un’altra nazione si è appellata direttamente alla Nato.

Ecco cos’è l’Alleanza Atlantica e quali sono i vantaggi di far parte di una simile organizzazione. Inoltre, ecco qual è il Paese che ha paura della Russia, e che cerca rifugio nella Nato.

Che cos’è la Nato, dove si trova la sede, quando nasce e quanti paesi ne fanno parte

L’Organizzazione del Trattato dell’Atlantico del Nord (North Atlantic Treaty Organization, in inglese) la cui sigla è appunto Nato, è un’organizzazione internazionale per la collaborazione nel settore della difesa.

Nata nel 1949 con il Patto Atlantico, firmato a Washington nel 1949, ebbe un ruolo chiave nella Guerra Fredda, contrapponendosi all’alleanza militare nata su iniziativa dell’Unione Sovietica: il Patto di Varsavia.

Fanno parte della Nato 30 stati del mondo e l’organizzazione ha sede a Bruxelles.

Nato, in cosa consiste il principio cardine della difesa collettiva e cosa dice l’articolo 5

Il principio cardine dell’alleanza è esplicitato nell’articolo 5, che recita: “Le parti concordano che un attacco armato contro una o più di esse, in Europa o in America settentrionale, deve essere considerato come un attacco contro tutte

“Di conseguenza concordano che, se tale attacco armato avviene, ognuna di esse, in esercizio del diritto di autodifesa individuale o collettiva, riconosciuto dall’articolo 51 dello Statuto delle Nazioni Unite, assisterà la parte o le parti attaccate prendendo immediatamente, individualmente o in concerto con le altre parti, tutte le azioni che ritiene necessarie, incluso l’uso della forza armata, per ripristinare e mantenere la sicurezza dell’area Nord Atlantica”.

Quello esplicitato in nel passaggio appena riportato è del principio della cosiddetta “difesa collettiva”.

Quale Paese vuole entrare nella Nato: si tratta del Kosovo. La richiesta in conferenza con Erdogan

“Alla luce della situazione in Ucraina, è arrivato il momento che il Kosovo entri nella Nato, siamo la seconda linea del fronte”.

Lo ha detto la presidente kosovara Vjosa Osmani durante una conferenza stampa congiunta con Recep Tayyip Erdogan. “La Turchia non ha problemi a riguardo” ha affermato Erdogan.

Recep Tayyip Erdogan.Fonte foto: ANSA
Recep Tayyip Erdogan.

“Siamo stati il secondo Paese al mondo a riconoscere il Kosovo e ancora abbiamo colloqui in corso con alcuni Paesi per convincerli a riconoscere il Kosovo” ha continuato il presidente turco.

Guerra in Ucraina, colonna di 60 km di mezzi russi verso Kiev: le immagini del convoglio dai satelliti Fonte foto: ANSA
Guerra in Ucraina, colonna di 60 km di mezzi russi verso Kiev: le immagini del convoglio dai satelliti
,,,,,,,,