,,

I cachet del Festival di Sanremo 2024: quanto guadagnano Amadeus, conduttori e conduttrici, ospiti e cantanti

Tutte le cifre del Festival di Sanremo 2024 e delle passate edizioni: i cachet di Amadeus e dei conduttori, ospiti e cantanti in gara, quanto incassa e spende la Rai

Pubblicato il: - Ultimo aggiornamento:

Il Festival di Sanremo 202474^ edizione in programma dal 6 al 10 febbraio 2024, non è solo una gara tra cantanti: è un palco per politica e attualità, davanti a milioni di italiani sul divano, ma è anche teatro di polemiche. Come per esempio quella ormai canonica sul costo della kermesse in sé e sui cachet di Amadeus, conduttori e conduttrici, ospiti e concorrenti.

Quanto guadagna Amadeus a Sanremo 2024

Amadeus, direttore artistico e conduttore del Festival, che si appresta a guidarne l’edizione numero 74, avrebbe guadagnato circa 500-600 mila euro in tre Sanremo: 2020-2021-2022.

A Sanremo 2023 avrebbe accolto la richiesta della Rai di scendere a 70 mila euro a serata, per un totale di circa 350 mila euro (scorporati dal compenso legato agli impegni e al lavoro nel resto dell’anno).

amadeus sanremo 2024Fonte foto: ANSA
Amadeus al Festival di Sanremo, durante una delle tante conferenze stampa tenute in questi anni di conduzione

Nel 2024, secondo quanto riferito da La Stampa, porterebbe a casa 700 mila euro in quella che potrebbe essere la sua ultima conduzione.

Il cachet di co-conduttori e co-conduttrici di Amadeus

Sempre secondo La Stampa, le spese per la co-conduzione si aggireranno tra i 180 mila e i 200 mila euro.

Il più pagato dovrebbe essere Marco Mengoni, davanti a Giorgia, Lorella Cuccarini, Teresa Mannino e Rosario Fiorello.

Quest’ultimo, secondo Wired, avrebbe incassato 300 mila euro per le 5 serate del 2020 (Festival passato alla storia per la lite Bugo-Morgan), 50 mila euro per la serata singola del 2022.

Il cachet degli ospiti, da Russell Crowe a John Travolta

Gli ospiti internazionali sin qui annunciati sono gli attori di Hollywood, con legami di parentela italiani, Russell Crowe e John Travolta.

Oltre a loro, spazio a Giovanni Allevi, Roberto Bolle, Eros Ramazzotti, Gigliola Cinquetti: non ci sono indiscrezioni, ma sembra che il cantante romano possa incassare un cachet da 50 mila euro, proprio come nel 2016.

Russell Crowe, invece, parteciperebbe gratis, come annunciato dallo stesso Amadeus: verrà a sue spese dall’Australia e si esibirà con la sua band blues, gli Indoor Garden Party.

John Travolta tornerà a Sanremo per la seconda volta, dopo l’ospitata del 2006: in quell’occasione incassò 450 mila euro.

I compensi dei super-ospiti nella storia di Sanremo

Tra i recenti ospiti, la più pagata in assoluto sarebbe stata Jennifer Lopez, la cui esibizione a Sanremo 2010 le avrebbe fruttato la bellezza di 800 mila euro.

Adriano Celentano, apparso all’Ariston nel 2012, si sarebbe portato a casa, tra le polemiche, 750 mila euro.

Nemmeno l’attore Hugh Grant si sarebbe fatto mancare un compenso stellare: nel 2005, la star britannica avrebbe fatto ritorno a Londra con 500 mila euro in più sul conto.

Seguono il già citato cachet di John Travolta e quello di Nicole Kidman: entrambi super ospiti dell’edizione del 2006, hanno guadagnato rispettivamente 450 mila euro e 300 mila euro.

Si passa poi dai 250 mila euro per l’ospitata di Sharon Stone (con Pippo Baudo nel 2003) ai 90 mila per una chiacchierata tra Bonolis e Mike Tyson (nel 2006).

Due anni prima, nel 2004, si sarebbe scatenata una bufera sul cachet di un altro mito del cinema, Dustin Hoffman: per le sue performance a Sanremo, che il pubblico non avrebbe particolarmente gradito, la Rai avrebbe pagato circa 180 mila euro.

Per non parlare dei super ospiti dell’edizione 2022: per i ‘nostrani’ Laura Pausini e i Maneskin, la Rai avrebbe sborsato oltre 150 mila euro.

Chi paga il Festival di Sanremo e quanto guadagnano i cantanti

Molte persone pensano che il Festival di Sanremo sia finanziato solo con il denaro pubblico, quello del canone Rai, ma non è così.

Si sa, tutta la ‘carovana’ Sanremo costa, come costano i tecnici e le maestranze, il teatro e gli alberghi.

I cantanti in gara percepiscono 48 mila euro ciascuno come rimborso spese, mentre il comune di Sanremo riceve ben 5 milioni di euro.

La Rai, dato il boom di ascolti degli ultimi anni ha però potuto guadagnare parecchio grazie agli investimenti pubblicitari.

Nel 2023, ad esempio, il Festival ha portato nelle casse della Rai oltre 50 milioni di euro proprio grazie alla pubblicità, raddoppiati rispetto al 2018.

Sanremo offre agli sponsor una vetrina televisiva immensa e, da alcuni anni, anche uno spazio web e social enorme grazie a RaiPlay e YouTube.

Dati riferiti alle recenti edizioni volevano uno spot standard da 30 secondi arrivare costare oltre 370 mila euro per singolo passaggio.

Una telepromozione con Amadeus invece costerebbe 440 mila euro.

sanremo-2024-cahcet-amadeus-conduttori-ospiti-cantanti Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,