,,

Hitler ebreo, come nasce la fake news di Lavrov: il parere degli storici sulla discendenza del Führer

Lavrov ha rilanciato la fake news su Hitler e le origini ebree, ma da dove nasce l'errore storico?

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Nelle ultime ore, a causa delle parole di Sergei Lavrov nel corso di un’intervista rilasciata a Zona Bianca, è tornata in voga la notizia delle origini ebraiche di Adolf Hitler. “Che il presidente Volodymyr Zelensky sia ebreo non ha alcun significato. Secondo me anche Hitler aveva origini ebraiche” ha detto il ministro degli Esteri russo, riaccendendo la discussione sulla discendenza del Führer.

Ma quanto c’è di vero in queste voci? La fake news va avanti ormai da decenni e ancora una volta gli storici sono stati costretti a rispolverare la verità.

Hitler ebreo, come nasce la fake news di Lavrov

Le ‘fake news’ riproposte ieri dal ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov sulle origini ebraiche di Adolf Hitler nascono subito dopo la Seconda guerra mondiale, per iniziativa dell’avvocato personale del Führer ed ex governatore della Polonia occupata, Hans Frank.

Hitler ebreo, come nasce la fake news di Lavrov: il parere degli storici sulla discendenza del FührerFonte foto: ANSA
Sergei Lavrov, il ministro degli Esteri russo

Nelle memorie sui suoi incontri con Hitler che scrisse mentre era carcere, durante il Processo di Norimberga in cui era imputato, Frank scrisse che negli anni Trenta aveva ricevuto istruzioni da Hitler di indagare sulle voci di una sua discendenza ebraica. L’avvocato aveva quindi asserito di aver scoperto che il nonno di Hitler poteva essere ebreo.

Hitler e il nonno ebreo

Le leggende metropolitane che si sono perfezionate negli anni, tese a dimostrare che Hitler fosse un ebreo, vedono una storia legata al nonno paterno.

L’identità dell’uomo, essendo il padre di Hitler figlio illegittimo, non è mai stata scoperta, ma il fatto che la nonna di Hitler lavorasse come domestica nella casa di un agiato ebreo ha da sempre fatto ipotizzare che la discendenza del Führer fosse proprio nata da quella casa.

Hitler e i rapporti col medico, cosa si sa

Nelle numerose tesi presentate nel corso degli anni, c’è anche chi ha sempre suggerito che Hitler avesse avuto dei rapporti di amicizia o collaborazione con persone ebree. Ma secondo gli storici gli unici rapporti che ebbe Hitler con persone ebree non c’entravano con parentele e consanguineità.

Intervistato dall’AGI lo storico Amedeo Osti Guerrazzi, esperto di Shoah, ha infatti spiegato che gli unici contatti erano stati con il medico ebreo Eduard Bloch che curò sua madre e quella con l’ufficiale ebreo che durante la prima guerra mondiale lo propose per la croce di ferro.

Proprio da una leggenda su Bloch nasce l’altra fake news dell’odio di Hitler nei confronti degli ebrei. C’è infatti chi racconta che alla morte dell’amatissima madre Hitler trasferì sul popolo ebraico l’ira rivolta al medico che non era stato capace di salvare sua madre. Ma si tratta dell’ennesima falsità.

lavrov-hitler Fonte foto: ANSA
,,,,,,,