,,

Guerra tra Ucraina e Russia, quanti sono i rifugiati che ha accolto l'Italia in pochi mesi: numeri altissimi

Sono oltre 7 milioni e mezzo i rifugiati ucraini in Europa. Dopo Polonia, Germania e Repubblica Ceca, l'Italia è il Paese che ne ha accolti di più

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Si avvicinano ormai i sette mesi dallo scoppio del conflitto e la guerra tra Russia e Ucraina continua imperterrita. Proprio in questi ultimi giorni, Vladimir Putin ha deciso di tornare ad attaccare le città più importanti dell’Ucraina, come ad esempio Kiev. Una risposta che è frutto delle difficoltà che la Russia sta avendo su diversi fronti, con l’esercito ucraino che sta riconquistando parte dei territori occupati. Inoltre, si sta sempre più parlando di un possibile attacco nucleare da parte della Russia. Quello di cui si parla meno è invece uno degli effetti più drammatici del conflitto: il tema dei rifugiati politici e delle persone che sono in fuga dall’Ucraina. A distanza di circa 200 giorni dall’inizio dell’invasione russa, ecco quali sono le nazioni in Europa che stanno ospitando più rifugiati politici. E quanti sono gli ucraini che hanno trovato riparo in Italia.

Italia quarta in Europa per rifugiati ucraini

Secondo le stime elaborate dall’UNHCR, il totale dei rifugiati ucraini in Europa è pari a 7.646.595 nella prima settimana di ottobre.

Le persone che si sono registrate con la protezione temporanea sono 4.210.542.

rifugiati ucrainiFonte foto: ANSA

La nazione che oggi ospita più rifugiati politici dall’Ucraina è la Polonia, con 1.422.482 registrazioni.

In seconda posizione troviamo la Germania con circa 709 mila persone, in terza la Repubblica Ceca con 442.259.

L’Italia, secondo le stime dell’UNHCR, è in quarta posizione assoluta con oltre 170 mila rifugiati provenienti dall’Ucraina.

Oltre 10 milioni di persone sono partite dall’Ucraina

Oltre a essere la prima nazione al mondo per numero di rifugiati ucraini, la Polonia è anche il Paese che ha visto più attraversamenti da parte di persone provenienti dall’Ucraina.

Le stime parlano infatti di oltre 6,6 milioni di persone che hanno attraversato il confine e transitato sul suolo polacco.

In Ungheria sono passate oltre 1,5 milioni di persone, in Romania 1,2.

In totale, sono quindi quasi 11 milioni gli ucraini che hanno scelto di abbandonare il loro Paese e passare per Polonia, Ungheria, Romania, Slovacchia e Moldavia.

Tanti bambini e bambine tra i rifugiati

La Polonia ha concesso il maggior numero di protezioni temporanee per i minori ucraini (persone di età inferiore a 18 anni), per un totale di 19.120 (equivalenti al 28% degli ucraini a cui è stata assegnata protezione in Polonia nell’agosto 2022), seguita dalla Germania (18.545, 30%) e Romania (2.970, 31%).

In particolare, in tutti i Paesi per i quali sono disponibili i dati di agosto 2022, i bambini di età inferiore ai 14 anni rappresentano più dei due terzi di tutti i minori a cui è stata assegnata la protezione temporanea.

rifugiati-ucraini Fonte foto: IPA
,,,,,,,,