,,

Giuseppe Conte accusa Maurizio Gasparri sulla dichiarazione dei redditi: "Ha omesso di denunciare un incarico"

Giuseppe Conte risponde a Maurizio Gasparri sulla dichiarazione dei redditi e lo accusa di aver omesso un incarico

Pubblicato il:

Continua a far discutere la dichiarazione dei redditi dei politici italiani che vede Matteo Renzi il leader con il reddito più alto e Giuseppe Conte il parlamentare più “povero”. Il leader del M5S risponde a Maurizio Gasparri, che aveva detto di voler “far luce” sulla dichiarazione di Conte, accusandolo a sua volta di aver omesso un incarico.

Giuseppe Conte risponde alle polemiche sulla dichiarazione dei redditi

“Si dovrebbe parlare del crollo del potere di acquisto e degli stipendi troppo bassi degli italiani. Per i giornali e alcuni esponenti della maggioranza Meloni pare però più interessante la mia dichiarazione dei redditi per l’anno 2022, pari a 24.359,00 euro lordi”.

Lo scrive il presidente del M5S Giuseppe Conte in un lungo post su Facebook pubblicato il 28 dicembre in cui risponde alle polemiche sui suoi redditi.

In base alla dichiarazione dei redditi depositata alla Camera alla vigilia di Natale, Giuseppe Conte risulta infatti essere il leader politico italiano con il reddito più basso: 24 mila euro, in pratica il solo stipendio da deputato.

Conte accusa Gasparri sulla dichiarazione dei redditi

Nel suo lungo post Giuseppe Conte parla di “attacchi ironici da parte di Fratelli d’Italia, che ha una leader che vive di politica da 25 anni“.

E va all’attacco dello “sfrontatissimo senatore Gasparri, che vive di incarichi politici da oltre 30 anni e ha omesso di denunciare il suo incarico di presidente-lobbista di una società che opera nel campo della cybersecurity”.

Giuseppe Conte accusa Maurizio Gasparri sulla dichiarazione dei redditi: "Ha omesso di denunciare un incarico"Fonte foto: ANSA

“Caro Gasparri – afferma Conte – non ti dare pena. Non serve Sherlock Holmes per spiegare la mia situazione reddituale. Lo faccio io, anche se capisco il senso di smarrimento di certi politici, abituati a vivere da sempre di politica, senza avere imparato altro ‘mestiere”’.

“In questo momento vivo dello stipendio di parlamentare, sapendo che prima o poi tornerò a fare il professore e l’avvocato”, spiega Conte.

Il leader M5S aggiunge di non aver fatto voto di povertà, affermando che i risparmi accumulati nella sua lunga carriera di avvocato e professore universitario gli permettono di condurre una vita agiata.

Cosa aveva detto Gasparri su Conte

Il post di Giuseppe Conte è arrivato in risposta a quanto dichiarato da Maurizio Gasparri, che nella giornata di mercoledì 27 dicembre ha annunciato di voler aprire un’indagine per fare chiarezza sui dati presentati dal leader M5S.

“Credo che Giuseppe Conte dovrà dare più di una spiegazione sui suoi redditi e su come è riuscito a campare in condizioni così difficili. Non chiederemo un giurì d’onore, faremo luce davanti agli italiani su quello che abbiamo letto sul sito della Camera”, ha affermato Gasparri.

“La questione non finisce qui. Inizia proprio ora. Ed i grillini che urlano contro tutto e tutti avranno poco da ridere. Ne vedremo delle belle“, ha aggiunto il capogruppo di Forza Italia in Senato.

giuseppe-conte-maurizio-gasparri-dichiarazione-redditi Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,