,,

Giornalista italiano ferito in Ucraina, come sta Mattia Sorbi e quali sono le sue condizioni di salute

Cosa ha scritto il reporter su Facebook e come sta intervenendo la Farnesina. L'uomo ricoverato in un ospedale dei russi

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Un giornalista freelance italiano è stato ferito, soccorso e operato di urgenza in Ucraina. Il suo nome è Mattia Sorbi e attualmente si trova in un ospedale nelle mani dei russi.

Un’informativa riguardante le sue condizioni di salute è arrivata tramite i social network. In una breve dichiarazione, Sorbi fa sapere di stare bene e ringrazia per tutti i messaggi di vicinanza e solidarietà ricevuti.

Giornalista italiano ferito in Ucraina, colpito da un proiettile mentre si trovava in prima linea

Sorbi è stato colpito da un proiettile mentre si trovava sulla prima linea di Kherson, quindi è stato portato d’urgenza in un ospedale che è attualmente controllato dai russi.

Il freelance italiano è stato operato d’urgenza, adesso dice di stare bene e di essere al sicuro. Le autorità italiane stanno tentando di mantenere i contatti con lui nonostante alcune difficoltà di comunicazione, tentando di preservarne la sicurezza in un territorio dove è difficile esercitare sorveglianza e tutela.

Reporter colpito da un proiettile a Kherson, le dichiarazioni del ministero degli Esteri

All’Ansa, il ministero degli Esteri ha dichiarato di essere “in contatto costante con il giornalista coinvolto nell’incidente: è curato, abbiamo notizie positive sullo stato di salute, ha poca copertura per comunicare ma dispone di un contatto libero”.

“Stiamo lavorando – ha continuato la Farnesina – per farlo rientrare, in sicurezza, in Italia appena possibile”.

Le parole di Mattia Sorbi, il freelance operato in un ospedale controllato dai russi in Ucraina

“Grazie moltissime per la vostra solidarietà e per tutto l’affetto che state dimostrando in questi giorni, preoccupati per la mia assenza di contatti”. Lo scrive il reporter sul suo profilo Facebook, MattiaSorbi Press.

“Sto bene e sono al sicuro, ma purtroppo le difficoltà di comunicazione in Ucraina mi hanno impedito di essere online come al solito”, continua il breve testo, che è stato pubblicato anche in inglese.

“Probabilmente sarà così ancora per qualche giorno, ma l’importante è non avere problemi. Sto raccogliendo tante storie da raccontarvi e non mancherò di farvi sapere!”, conclude.

guerra ucraina Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,