,,

Giorgia Meloni: il post della sorella che cita Tolkien e mette a nudo le fragilità della leader

La sorella di Giorgia Meloni ha scritto una dedica su Facebook per la leader di FdI, svelando il dietro le quinte della campagna elettorale

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

È diventato virale, durante le ultime ore della lunga giornata delle elezioni, un post pubblicato su Facebook dalla sorella di Giorgia Meloni. In cui gli italiani hanno scoperto una leader di Fratelli d’Italia – e probabile futura premier – fragile ma determinata a raggiungere i propri obiettivi.

Il racconto di Arianna Meloni sulla sorella: ansia, silenzi, angosce

Arianna Meloni ha parlato de “l’ansia che hai provato, come quella prima volta a Porta a Porta” e delle notti “passate in bianco a studiare”.

E poi delle angosce, dei silenzi, degli sfoghi, di “quando eri troppo stanca e sapevi che con me potevi mostrare il tuo lato vulnerabile“.

Giorgia Meloni “madre e donna” nel racconto della sorella Arianna

L’endorsement alla sorella passa dalle parole che Giorgia Meloni si è cucita addosso in questi anni di preparazione alla campagna elettorale, di cui è stata la vincitrice annunciata. Qua i risultati delle elezioni del 25 settembre.

Quelle di donna e madre che è riuscita ad affermarsi in un mondo che “soprattutto alle donne non regala nulla”, superando tanti uomini che oggi “ti riconoscono come capo, perché sei stata quella che ha sacrificato di più”.

Il riferimento a Il Signore degli Anelli e la citazione di J. R. R. Tolkien

Arianna Meloni ha scritto il post di sostegno alla sorella, proprio nella giornata del silenzio elettorale, usando un altro riferimento caro ai meloniani. Cioè il fantasy. E nello specifico l’opera magna di J. R. R. Tolkien, Il Signore degli Anelli.

“Ti accompagnerò sul monte Fato a gettare quell’anello nel fuoco, come Sam con Frodo, sapendo che non è la mia storia che verrà raccontata, ma la tua, come è giusto che sia”, ha scritto la sorella della politica.

Per poi ricordare le parole del celebre autore de Lo Hobbit con le quali Giorgia Meloni chiuse, da ventenne, uno dei suoi primi interventi a un congresso del suo vecchio partito Alleanza Nazionale.

“Non sta a noi dominare tutte le maree del mondo. Il nostro compito è di fare il possibile per la salvezza degli anni nei quali viviamo, sradicando il male dai campi che conosciamo, al fine di lasciare a coloro che verranno dopo terra sana e pulita da coltivare”, recitava all’epoca la leader di FdI.

arianna Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,