,,

Francesco Facchinetti dopo la rapina subita dal padre Roby: "Complimenti a chi ha reso l'Italia insicura"

Francesco Facchinetti, ex cantante e dj, ha commentato con un durissimo sfogo sui social la rapina subita dal padre Roby nella sua villa di Bergamo

Pubblicato il:

È un durissimo sfogo quello di Francesco Facchinetti che, nelle sue stories su Instagram, ha commentato a caldo la notizia della rapina a mano armata subita in casa dal padre Roby e dal resto della famiglia.

Lo sfogo dell’ex dj e cantante

“È una vergogna. In un Paese dove la pressione fiscale supera il 60% noi non ci sentiamo sicuri. Bravo Stato, bravissimi! Complimenti. Il governo, la destra e la sinistra, incapaci di mantenere il controllo, l’ordine in questo Paese” ha commentato Facchinetti.

“Non siete in grado di fare politica, ma solo propaganda politica, e l’unica cosa che vi interessa è il vostro culo” ha poi aggiunto.

“Purtroppo si, è vero, mio padre, mio fratello e mia sorella hanno subito nella loro casa una rapina a mano armata -osserva Facchinetti – una di quelle cose brutte che vedi solo nei film e pensi non possa succedere”.

“Ecco perché siamo andati ad abitare in Svizzera”

L’ex cantante e conduttore televisivo, come riporta l’agenzia Adnkronos, conferma che la sua famiglia sta bene: “Nonostante la follia della cosa stanno bene. Io sono molto triste e amareggiato di come si è trasformato il nostro Paese“.

Dopo aver guadagnato i miei soldi onestamente, aggiunge, “io mi devo sentire libero e sicuro del paese dove vivo”, osserva il figlio del cantante dei Pooh. Che incalza: “Per tutti quelli che si domandano perché siamo andati ad abitare in Svizzera, il motivo è questo”.

Francesco FacchinettiFonte foto: ANSA
Francesco Facchinetti, 42 anni

E ancora: “Io non voglio crescere i miei figli in un Paese dove non possono essere liberi. Dove ho paura di farli andare al parchetto, a farli giocare al parchetto vicino a casa, di lasciare mia moglie in casa da sola. Non voglio più questo. Allucinante”.

La rapina

Il padre di Francesco Facchinetti, Roby, storico cantante dei Pooh, è stato vittima di una violenta rapina nella sua villa a Bergamo, a pochi passi dal “Gewiss Stadium”.

Il 78enne e la sua famiglia sono stati aggrediti da tre banditi armati nella serata di domenica 29 gennaio 2023.

Vestiti di scuro, con guanti e passamontagna per non essere riconosciuti, i banditi hanno minacciato i Facchinetti con le pistole e hanno costretto l’artista e i familiari a farsi consegnare gioielli, orologi e forse anche denaro.

Facchinetti, insieme ai Pooh, è atteso alla reunion sul palco di Sanremo: saranno i super ospiti della prima serata di martedì 7 febbraio 2023.

Francesco Facchinetti Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,