,,

Finlandia nella Nato, la sorprendente reazione di Putin: parlano i vertici finlandesi

La reazione avuta dal presidente russo alla notizia che la Finlandia avrebbe chiesto di entrare nella Nato

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

La Finlandia non ha più alcun dubbio e vuole entrare rapidamente sotto l’ombrello della Nato. Il timore che ciò che è accaduto all’Ucraina un giorno possa succedere al popolo finlandese ha spinto l’opinione pubblica, oltreché quella politica del paese, ad abbandonare rapidamente la posizione che vedeva il proprio stato in un ruolo di equidistanza tra l’Alleanza e il Cremlino.

Pochi giorni fa il presidente finlandese, Sauli Niinisto, ha chiamato personalmente Vladimir Putin per annunciargli la decisione e spiegare le ragioni di un tale passo. Ovviamente c’è di mezzo la guerra in Ucraina.

Finlandia annuncia a Putin la decisione di aderire alla Nato

“Il presidente Niinisto ha spiegato al presidente Putin come le richieste russe della fine del 2021, mirate a impedire l’adesione di altri Paesi alla Nato, e l’invasione dell’Ucraina da parte della Russia nel febbraio 2022 abbiano alterato radicalmente il quadro di sicurezza della Finlandia”, ha spiegato in un comunicato ufficiale il capo di Stato finlandese.

Finlandia, domanda di adesione alla Nato: la reazione di Putin.Fonte foto: ANSA
Il presidente finlandese Sauli Niinisto

Putin “calmo e freddo”: parla Sauli Niinisto

E Putin? Come ha preso la notizia? In modo sorprendente, secondo quanto raccontato dallo stesso Sauli Niinisto. Il presidente della Russia è stato “calmo e freddo” quando la Finlandia lo ha informato della sua decisione di fare domanda per l’adesione alla Nato.

“In realtà, la sorpresa è stata che l’ha presa con tanta calma”, ha spiegato Niinisto alla Cnn. Quindi ha aggiunto: “Ma nella politica di sicurezza, specialmente parlando con la Russia, devi tenere a mente che quello che Putin ha detto non significa che non bisogna stare in allerta“.

Solo pochi giorni fa, infatti, il ministro degli Esteri di Mosca, Sergey Lavrov, parlando dell’eventuale adesione della Finlandia alla Nato, ha dichiarato che il Cremlino sarà obbligato a prendere delle “contromisure tecnico-militari”. “Helsinki dovrebbe rendersi conto delle conseguenze di un suo possibile ingresso nel Patto atlantico”, ha precisato.

Presidente finlandese: “Turchia blocca la nostra adesione alla Nato? Non sono preoccupato”

Secondo Niinisto, “finora, sembra che non ci siano problemi immediati in arrivo”. Il presidente finlandese ha anche detto che, sebbene sia rimasto “sbalordito” dai commenti del presidente turco Recep Tayyip Erdoğan, “non è preoccupato” dal fatto che la Turchia blocchi l’adesione della Finlandia alla Nato. “Credo che ci saranno ancora molte discussioni e non sono così preoccupato per questo”, ha concluso

putin-sauli-niinisto Fonte foto: ANSA
,,,,,,,