,,

Coronavirus, Fase 2 in due passaggi: cosa potrebbe riaprire prima

Priorità alle attività produttive, poi dovrebbero cambiare le misure per gli spostamenti

La ‘Fase 2‘ potrebbe essere composta da due passaggi: il primo con la riapertura delle attività produttive, il secondo con la rimodulazione delle misure per spostamenti e uscite. Sarebbe questo l’orientamento del Governo, emerso durante il vertice tra Giuseppe Conte e tecnici per discutere la riapertura dopo il lockdown, che i decreti hanno spostato al 13 aprile. Ne dà notizia l’Ansa.

Non ci sarebbe ancora una data certa per la ripartenza, anche se fonti vicine all’esecutivo avrebbero indicato il 4 maggio. La linea sarebbe comunque quella della “prudenza” e della “gradualità” per tornare a uscire di casa. Tuttavia il ritorno alla normalità sarebbe ancora lontano, con l’applicazione rigorosa delle misure di distanziamento sociale.

Cambiamenti previsti anche nell’ambito della salute, con il potenziamento della sanità territoriale degli ospedali Covid. Riguardo ai test sierologici e ai tamponi, invece, dovrebbero essere varate, secondo le indiscrezioni riportate dall’Ansa, linee guida chiare da parte del Comitato tecnico scientifico.

“Dobbiamo stare molto attenti alla fase 2. Se sbagliamo i tempi torniamo in lockdown e ricominciamo da capo”, ha dichiarato Luigi Di Maio durante la trasmissione Porta a porta. “Sta calando un po’ la curva” del contagio, “ma non dobbiamo cominciare a considerare quelle regole di contenimento facoltative”, ha aggiunto.

Il ministro degli Esteri ha poi lanciato un appello alla popolazione, sottolineando la necessità di “comportarsi con massima responsabilità in questa fase, restando a casa e rispettando le regole che salvano la vita“.

VirgilioNotizie | 08-04-2020 09:11

Coronavirus, gesti d'altruismo e gare di solidarietà: le immagini Fonte foto: Ansa
Coronavirus, gesti d'altruismo e gare di solidarietà: le immagini
,,,,,,,